Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Base SERVIZI sportello MEPA

banner-no-loghi.jpg

In seguito all'entrata in vigore del d.l. 52/12, convertito poi nella legge 94/12, le amministrazioni pubbliche hanno l'obbligo di ricorrere al MEPA per forniture di importo inferiore alla soglia di rilievo comunitario.

Il MEPA è il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione.

La procedura per prendere parte ai bandi MEPA si concretizza seguendo diversi step, non sempre di immediata comprensione. La Confartigianato assiste le imprese nella predisposizione della domanda di abilitazionee anche nella compilazione del proprio catalogo. Le imprese interessate possono compilare il modulo sotto disponibile per il download inserendo tutte le informazioni richieste.

Per ulteriori chiarimenti, i referenti del servizio sono:

Daniele Ricciotti
tel. AP 0736.336402, FM 0734.229248, SBT 0735.81195 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - per urgenze: 388.1026418

 

 

 

Oggi, 1° luglio 2016, sono stati pubblicati i nuovi bandi per l’abilitazione di esecutori di “Lavori di manutenzione” .
Grazie alla facoltà introdotta dalla Legge di stabilità 2016, Amministrazioni e imprese potranno negoziare sul Portale Acquisti in Rete non solo acquisti di beni o servizi, ma anche appalti di lavori, con tutti i vantaggi in termini di semplificazione, rapidità e trasparenza legati all’utilizzo di uno strumento smaterializzato.

MEPA 01-07-2016

Leggi tutto...

Come è ormai noto, a decorrere dal 31 marzo 2015 per tutti i fornitori di beni e servizi alla Pubblica Amministrazione, sia centrale sia periferica, entrerà in vigore l’obbligo di emissione delle fatture esclusivamente in formato elettronico.

Ricordiamo che per fattura elettronica non si intende la digitalizzazione del documento per esempio in formato .PDF, bensì occorrerà rispettare determinati standard tecnologici e compilativi per la produzione di un file da inviare al Sistema di Interscambio il quale, dopo le opportune verifiche, provvederà all'inoltro alla Pubblica Amministrazione destinataria.

L’obbligatorietà scatterà per comuni, province, camere di commercio, aziende del servizio sanitario nazionale e autorithy indipendenti (Antitrust, Agcom, Consob, etc.), oltre naturalmente agli altri enti verso i quali l’obbligo di fattura elettronica era già partito il 6 giugno 2014.

Per assistere le imprese, la Confartigianato di Ascoli Piceno e Fermo ha predisposto le seguenti opportunità riservate agli associati:

Leggi tutto...

In seguito all'entrata in vigore del d.l. 52/12, convertito poi nella legge 94/12, le amministrazioni pubbliche hanno l'obbligo di ricorrere al MEPA per forniture di importo inferiore alla soglia di rilievo comunitario.

Il MEPA è il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione. Il pagamento deve essere effettuato entro 30 giorni dalla data di ricevimento della fattura, o di una richiesta di pagamento equivalente, da parte del debitore, salvo casi eccezionali e deroghe espressamente previste dal D. Lgs. n. 192/2012 nei quali il termine di pagamento comunque non può essere superiore a sessanta giorni. Il termine di 30 giorni è raddoppiato (quindi 60 giorni) per le imprese pubbliche e per gli enti pubblici che forniscono assistenza sanitaria.

La procedura per prendere parte ai bandi MEPA si concretizza seguendo questi step:

  • registrazione al portale www.acquistinretepa.it da parte dell'impresa;
  • richiesta di abilitazione ad un bando, con annessa firma digitale per la domanda di abilitazione;
  • eventuali osservazioni da parte di CONSIP sulla compilazione della domanda e del catalogo;
  • accettazione dell'abilitazione e della partecipazione al bando e accettazione del catalogo;
  • firma del catalogo;
  • gestione del bando, del catalogo e delle future partecipazioni (da rinnovare comunque ogni 6 mesi).

Il tempo per la pratica varia da 15 giorni a 20 giorni circa, per i tempi della Commissione CONSIP che valuta ogni singola domanda.
I documenti e le informazioni necessarie per registrarsi al portale e abilitarsi al bando di riferimento sono:

  • visura camerale
  • codice INAIL e matricola aziendale INPS
  • numero della PAT (posizione assicurativa territoriale)
  • CCNL applicato e settore di riferimento
  • Business key o la smart card per la firma digitale (si ritira gratuitamente presso la propria Camera di Commercio)
  • Fatturato degli ultimi 12 mesi precdenti
  • Scheda tecnica dei prodotti offerti da inserire nel catalogo (il catalogo va compilato con almeno 1 prodotto/servizio, i più urgenti da inserire per lavori con la Pubblica Amministrazione).

Le imprese interessate possono compilare il modulo sotto disponibile per il download inserendo tutte le informazioni richieste:

pdfScheda raccolta dati utili per l'iscrizione al MEPA

pdfCircolare MEPA agg.to Maggio 2015.pdf

___________________________________________________________

Per ulteriori chiarimenti, i referenti del servizio sono:

Daniele Ricciotti
tel. AP 0736.336402, FM 0734.229248, SBT 0735.81195 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.