Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Presso il nostro CAAF è possibile ottenere i seguenti servizi:

  • denunce di successione, come per esempio: successioni legittime e testamentarie, successioni integrative, modificative, sostitutive, riunioni di usufrutto;
  • richieste varie al Giudice Tutelare in presenza di minori e/o interdetti;
  • assistenza fiscale per Modello 730;
  • compilazione richiesta detrazioni familiari a carico per Enti Previdenziali;
  • compilazione modulistica ISEE e rilascio esenzione ticket;
  • bonus energia (assistenza nella compilazione delle richieste di bonus energia elettrica per i comuni convenzionati);
  • assistenza nella compilazione e raccolta delle richieste di assegni di maternità e nucleo familiare per i comuni convenzionati;
  • assistenza nella compilazione richiesta di contributo per il sostegno alla locazione per i comuni convenzionati;
  • compilazione modelli RED;
  • assistenza nella compilazione e raccolta delle richieste di assegni di maternità e nucleo familiare, di contributo per il sostegno alla locazione, delle richieste di bonus energia elettrica per i Comuni convenzionati con il Caaf Confartigianato;
  • procedure per la nomina dell’Amministratore di sostegno.

Confartigianato Persone è la struttura di Confartigianato che riunisce Caaf, Anap e il patronato Inapa. Pur attive in settori diversi, le tre realtà operano con l’unica filosofia di offrire il servizio più completo ed efficiente per tutti. 

  • Ascoli Piceno, via del Commercio, 70 – 63100 tel 0736.336402 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • San Benedetto del Tronto, via Bezzecca, 30 – 63074 tel. 0735.81195 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Fermo, via Trento, 36 – 63900 tel. 0734.229248 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) è un documento che contiene le informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale necessarie a descrivere la situazione economica del nucleo familiare.

Per ciascun componente il nucleo familiare, al fine di ottenere il calcolo dell'ISEE, è necessario avere alcune informazioni senza le quali non è possibile elaborare l'ISEE. Riportiamo di seguito i principali documenti dove possono essere recuperati i dati da inserire nel modello. Si ricorda che l'ISEE è a tutti gli effetti di legge un'autocertificazione; pertanto la seguente lista serve esclusivamente per permettere al dichiarante di recuperare le informazioni.


Documenti necessari per la compilazione della dichiarazione sostitutiva unica:

Leggi tutto...

Come ogni anno il Caaf Confartigianato ricorda ai propri assisti che sta per aprirsi la campagna 730 del 2015 sui redditi percepiti nel corso dell'anno precedente.
Da quest'anno le procedure per la compilazione del modello cambiano radicalmente: sarà possibile scaricare dal sito dell’Agenzia delle Entrate la propria dichiarazione precompilata che dovrà essere vagliata ed eventualmente corretta/integrata con gli oneri mancanti.
Per assistere tutti gli interessati, il Caaf è a sin da ora a disposizione dei contribuenti per tutte le informazioni e l’assistenza presso gli uffici di:

  • ASCOLI PICENO

- via del Commercio, 70 - Tel. 0736.336402, fax 0736.339635, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- via Piave, 8 (orario: mercoledì 9.00-13.00)

  • FERMO

- viale Trento, 36 - Tel./fax 0734.229248, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • SAN BENEDETTO DEL TRONTO

- via Bezzecca, 30 - Tel. 0735.81195, fax 0735.82042

  • PORTO SANT'ELPIDIO

- via Palestro, 31 (orario: lunedì 9.00-12.30)

 

In allegato si riporta la delega da firmare a cura del contribuente:

pdfDelega 730-2015.pdf

Facendo seguito quanto pubblicato in data 17/12/2014, in merito alle sorti della scadenza del 26 gennaio 2015 per il versamento dell’IMU sui terreni agricoli collinari e montani, si fa presente che una nuova sospensiva del TAR del Lazio, depositata il 14 gennaio u.s., accoglie l’istanza di sospensione presentata da alcuni Comuni e “congela” la scadenza per il versamento del tributo fino al 4 febbraio 2015, data in cui è prevista la trattazione collegiale in Camera di Consiglio (si veda, Il Sole 24 Ore del 22 gennaio 2015, pag. 35).
Questa ulteriore sospensiva si sostituisce, quindi, a quella prevista nel decreto del Presidente dello stesso Tar del Lazio del 22 dicembre u.s., e che il 21/01/2015, in Camera di Consiglio, pur non prorogando la sospensione dell’efficacia del D.M. 28 novembre 2014, ha deciso di valutare direttamente nel merito i vari ricorsi.

Leggi tutto...

Come è noto, a seguito della pubblicazione dei regolamenti costituiti dal DPCM n. 159/2013 e dal DM 07/11/2014, con il 1° gennaio 2015 è entrata in vigore la nuova disciplina dell’ISEE, che conferma, fra l’altro, il ruolo dei centri di assistenza fiscale quali soggetti intermediari abilitati a fornire assistenza ai cittadini nella trasmissione della DSU necessaria ad ottenere la certificazione ISEE.

Secondo la richiamata normativa tale attività, da parte dei centri di assistenza fiscale, è subordinata ai contenuti di una convenzione di servizio da siglare con l’INPS che, ad oggi, non è ancora stata sottoscritta.

Purtroppo, allo stato delle cose, non è possibile preventivare quanto potrà durare questo periodo di incertezza sull’operatività del servizio anche alla luce delle nuove nomine ai vertici dell’INPS. Per tale ragione, diversi centri di assistenza fiscale, in attesa degli sviluppi auspicati, hanno operato la scelta di sospendere ogni attività di consulenza ed assistenza in materia di nuova ISEE.

Alcuna responsabilità potrà essere ascritta ai centri di assistenza fiscale per la eventuale sospensione del servizio, atteso che, in tutti i casi, il cittadino rimane libero di effettuare l’invio della DSU direttamente con il PIN personale, cioé attraverso l’intermediazione degli altri soggetti previsti dalla legge, in primis i Comuni, ma anche gli Enti Erogatori e l’INPS stesso.

Nelle more di questa deliberazione ed in attesa di ottenere maggior chiarezza per la gestione dell’adempimento, il CAAF CONFARTIGIANATO invita i cittadini a procrastinare le operazioni richieste ad un periodo successivo.

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge n. 185 del 16 dicembre 2014, con cui viene confermata la proroga al 26 gennaio 2015 del versamento dell'IMU sui terreni agricoli non più esenti per effetto dei nuovi criteri stabiliti dal decreto interministeriale del 28 novembre 2014.

Leggi tutto...

Slitta al 26 gennaio 2015 il termine di versamento dell'IMU, per il 2014, dovuta sui terreni agricoli situati in zone collinari e montane, non più esenti per effetto dei nuovi criteri introdotti dal recente decreto interministeriale 28 novembre 2014 (si veda, al riguardo, l'Informativa confederale n. 56/2014).

Leggi tutto...

La scadenza del modello 730 è alle porte. Se non hai già concordato un appuntamento siamo come sempre a tua disposizione, contatta i nostri uffici:

- Ascoli Piceno, tel. 0736.336402
- Fermo, tel. 0734.221653
- San Benedetto del Tronto, tel. 0735.81195

Novità per il 2014:
Per effetto delle disposizioni dell'art. 51-bis D.L. n. 69/2013 ( "Decreto Fare"), i soggetti titolari di redditi di lavoro dipendente ed assimilati possono adempiere agli obblighi di dichiarazione dei redditi presentando, non più il modello Unico, bensì il modello 730 anche in assenza di un sostituto d'imposta.

Leggi tutto...
Manifesto AP-FM-SBT WEBE' iniziato il periodo per la compilazione del 730 relativo ai redditi percepiti nel 2012. Ricordiamo a tutti che il CUD non verrà più spedito dall’INPS ai propri assistiti. Gli sportelli CAAF della Confartigianato sono in grado di stampare a chiunque ne faccia richiesta il proprio CUD-INPS ed elaborare la denuncia 730.

Di seguito riportiamo i documenti da consegnare per la corretta compilazione del modello 730:

Leggi tutto...

cud 2013Si informano tutti gli associati che a partire dal 2013 gli Enti previdenziali rendono disponibile la certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, pensione e assimilati (CUD) in modalità telematica. Da quest’anno, quindi,l’INPS non invierà più agli assistiti alcun modello CUD 2013 cartaceo. Inoltre, il CUD 2013 sarà per la prima volta “unificato”, in quanto conterrà i valori di TUTTE le prestazioni erogate al cittadino dall’INPS e/o dagli altri Enti previdenziali in esso accorpati (INPDAP, IPOST, ENPALS).

Leggi tutto...