Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Base SERVIZI Area Lavoro

Gli articoli 13 e 14 del decreto legislativo n. 175, del 21 novembre 2014, in vigore dal 13 dicembre u.s., modificano radicalmente, semplificandole, le procedure dei rimborsi IVA. Le disposizioni sono finalizzate a rendere le procedure più semplici e più snelle, anche per ridurre il divario esistente tra procedura italiana dei rimborsi e quella degli altri paesi dell’unione europea.
Le nuove norme sostituiscono integralmente il previgente articolo 38-bis, Decreto Presidente della Repubblica n. 633 del 26 ottobre 1972, e modificano l’articolo 78, comma 33, legge n. 413 del 30 dicembre 1991, in materia di esecuzione dei rimborsi da parte degli agenti della riscossione.

L’attuale formulazione del comma 1 dell’articolo 38-bis prevede, rispetto alla precedente formulazione, una novità sulla decorrenza del termine di tre mesi entro cui deve essere eseguito il rimborso: tale decorrenza è stata anticipata alla data di presentazione della dichiarazione annuale (il testo previgente, si ricorda, agganciava i tre mesi alla scadenza del termine di presentazione della dichiarazione).

Si veda il dettaglio nella circolare integrale allegata: docprot1404_Info59-14.doc