Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Base SERVIZI Area Lavoro

Con determinazione del direttore centrale prevenzione sono state apportate al Bando FIPIT 2014 (Bando INAIL per imprese dei settori Agricoltura, Edilizia, lavorazione lapidei), il cui estratto e' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - n. 165 del 18 luglio 2014, le seguenti modifiche ed integrazioni:

  • il termine di scadenza di presentazione delle domande di partecipazione è prorogato alle ore 18.oo del 15 gennaio 2015
  • il termine per la pubblicazione sul sito Inail della composizione delle Commissioni è prorogato al 27 gennaio 2015
  • il termine di 180 giorni per l’attività istruttoria delle Commissioni è prorogato al 30 gennaio 2015.

I Bandi regionali/provinciali sono reperibili sul sito dell'Istituto:

http://www.inail.it/internet/default/INAILincasodi/Incentiviperlasicurezza/BandoFipit/Bandipubbliciregionali/index.html


Punti di contatto:
numero verde 803.164, gratuito da rete fissa, mentre per le chiamate da cellulare e' disponibile il numero 06.164164 (a pagamento in base al piano tariffario del gestore telefonico del chiamante).

In attesa dell’emanazione dell’apposito decreto, il Ministero dello Sviluppo Economico ha inviato la Circolare prot. n. 0227775 del 29.12.2014 che contiene indicazioni sulle misure del diritto annuale in vigore dall’ 1.1.2015 e sulla corretta applicazione degli arrotondamenti.
I soggetti che si iscrivono nel Registro delle Imprese e nel REA a decorrere dal 1° gennaio 2015 verseranno il diritto annuale tenendo conto di quanto riportato nella citata circolare.
Le misure e ulteriori informazioni sono disponibili nel sito internet della Camera di Commercio www.ap.camcom.it (area tematica: Diritto Annuale).

pdfnota n. 227775 del 29.12.2014.PDF

La Regione Marche ha prolungato i termini di scadenza del bando “Prestito d’Onore” al 30 aprile 2015.
Obiettivo del “Prestito d’Onore” è avviare 400 nuove imprese individuali o in forma cooperativa nei settori della produzione di beni e servizi e del commercio e di promuovere strumenti di finanza innovativa per facilitare l’accesso al credito.
Per maggiori informazioni e dettagli in merito è possibile consultare il sito www.prestitodonore.marche.it o rivolgersi alle Filiali della Banca delle Marche.

La Camera di Commercio rilascia – su domanda – documenti doganali internazionali, denominati Carnet ATA, utili per esportazioni temporanee. In materia, c’è un’importante novità: a partire dal 1° gennaio 2015 verrà introdotto un nuovo Carnet ATA, con una dotazione minima di fogli, che consentirà di effettuare due soli viaggi all'estero.
Il nuovo format del Carnet ATA “base” non permetterà, in nessun caso, l’integrazione di fogli interni ulteriori.
Gli operatori che prevedono di effettuare più di due viaggi dovranno acquistare il Carnet ATA “con dotazione superiore” (4 viaggi), uguale a quello già in uso, che consente di aggiungere ulteriori fogli in qualsiasi momento. Contestualmente sono state ridefinite le tariffe di tutti i Carnet. Gli importi in vigore dal 1° gennaio 2015 sono consultabili nel sito web della Camera di Commercio www.ap.camcom.it (area tematica “Commercio estero” – “Carnet ATA”).

Il Ministero dello Sviluppo Economico con il decreto dirigenziale interministeriale del 16 dicembre 2014 (Decreto OIC 2015), in vigore dal 1° gennaio 2015, ha definito la misura della maggiorazione dei diritti di segreteria dovuti per il deposito dei bilanci presso il Registro delle Imprese, da destinare all’Organismo Italiano di Contabilità (OIC) ai fini del concorso delle imprese al finanziamento per l’anno 2015.
La maggiorazione, per l’anno 2015, è di 2,70 euro (stesso importo previsto per l’anno 2014) e riguarda le voci 2.1 e 2.2 della Tabella A allegata al decreto 17 luglio 2012 che passano, rispettivamente, a Euro 92,70 (su supporto informatico digitale) e a Euro 62,70 (con modalità telematica).

Leggi tutto...

Gli articoli 13 e 14 del decreto legislativo n. 175, del 21 novembre 2014, in vigore dal 13 dicembre u.s., modificano radicalmente, semplificandole, le procedure dei rimborsi IVA. Le disposizioni sono finalizzate a rendere le procedure più semplici e più snelle, anche per ridurre il divario esistente tra procedura italiana dei rimborsi e quella degli altri paesi dell’unione europea.
Le nuove norme sostituiscono integralmente il previgente articolo 38-bis, Decreto Presidente della Repubblica n. 633 del 26 ottobre 1972, e modificano l’articolo 78, comma 33, legge n. 413 del 30 dicembre 1991, in materia di esecuzione dei rimborsi da parte degli agenti della riscossione.

Leggi tutto...

Con il comunicato stampa del 19 dicembre u.s., l'Agenzia delle entrate conferma che la comunicazione black list può ancora essere trasmessa, per tutto il 2014, secondo le modalità e le scadenze precedenti.

La comunicazione all'Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle cessioni e acquisti di beni e prestazioni di servizi effettuate o ricevute nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori a fiscalità privilegiata, può essere trasmessa per tutto il 2014 ancora sulla base delle precedenti regole.

Lo precisa l'Agenzia delle entrate con il comunicato stampa del 19 dicembre 2014, dopo che l'articolo 21 decreto legislativo n. 175 del 21 novembre 2014, entrato in vigore il 13 dicembre u.s., ha introdotto notevoli semplificazioni in materia, prevedendo la trasmissione dei dati con cadenza annuale, anziché mensile o trimestrale, e solo per le operazioni di importo complessivo annuale superiore a 10mila euro (il limite precedente era di 500 euro per singola operazione).

Leggi tutto...

La Regione Marche ha comunicato all'Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno la necessità di interrompere la garanzia sul Prestito d'Onore Piceno al 31/12/2014. Pertanto, al momento non sarà prorogata la misura di aiuto all'avvio di nuove imprese.

Per informazioni: Marta Angelozzi 0736.336402.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 290 del 15 dicembre è stata pubblicata la Legge n. 183 del 10 dicembre 2014 recante “Deleghe al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e delle politiche attive, nonché in materia di riordino della disciplina dei rapporti di lavoro e dell’attività ispettiva e di tutela e conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro” (c.d. Jobs Act). Si allega il testo del provvedimento pubblicato nella medesima GU.

pdfLegge 183-2014.pdf

Le imprese che operano nei settori dell’agricoltura, dell’edilizia e dell’estrazione e lavorazione dei materiali lapidei potranno presentare la domanda per accedere ai fondi del bando Fipit fino alle ore 18.00 del 15 gennaio 2015.

Il termine, originariamente previsto il 3 dicembre, è stato prorogato di oltre un mese per consentire la più ampia partecipazione delle imprese interessate a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di sicurezza.

Leggi tutto...

Il 20 novembre scorso è stato rifinanziato con la somma di € 110.000,00 il bando “Incentivi finanziari per la Stabilizzazione Contratti Atipici” per il quale è stata anche prorogata la scadenza al 28 febbraio 2015.
Il bando era stato previsto dalla determinazione dirigenziale n. 219 del 18/03/2014 (R.G. n. 657 del 19/03/2014) con scadenza inizialmente fissata al 30/09/2014.

Leggi tutto...

Scade il 26 Novembre 2014il termine per la presentazione della domanda per la partecipazione alla 2^ edizione della “Premio della fedeltà al lavoro e del progresso economico”. Il concorso premia i lavoratori benemeriti per lunga e fedele anzianità di servizio e gli imprenditori che si sono resti particolarmente meritevoli nel campo del progresso tecnico-economico della provincia. Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione e sui requisiti necessari leggere il bando allegato.

Leggi tutto...

Scade il 26 Novembre 2014il termine per la presentazione della domanda per la partecipazione alla 2^ edizione della “Premio della fedeltà al lavoro e del progresso economico”. Il concorso premia i lavoratori benemeriti per lunga e fedele anzianità di servizio e gli imprenditori che si sono resti particolarmente meritevoli nel campo del progresso tecnico-economico della provincia. Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione e sui requisiti necessari leggere il bando allegato.

Leggi tutto...

La Camera di Commercio di Ascoli Piceno, in collaborazione con Uniontrasporti, realizza un percorso formativo per supportare imprenditori e manager d’impresa che sono già impegnati o intendono impegnarsi nell’individuare, progettare e gestire processi d’innovazione a sostegno della competitività delle loro organizzazioni.
Il corso è gratuito e aperto esclusivamente agli imprenditori ed ai manager delle imprese iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Ascoli Piceno e in regola con il pagamento del diritto annuo.

Le iscrizioni dovranno essere presentate entro il 20 ottobre 2014, via pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (nel caso pervengano domande in eccesso rispetto alle
disponibilità, si terrà conto dell’ordine di arrivo).

E’ sufficiente collegarsi al sito camerale www.ap.camcom.it per visionare il progetto e scaricare il modulo di iscrizione.

Pubblichiamo la scheda di dettaglio del bando Unioncamere.

OBIETTIVO:
Supportare le imprese di micro, piccola e media dimensione nella valorizzazione di disegni e modelli industriali attraverso agevolazioni concesse nella forma di contributo in conto capitale.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: a sportello fino ad esaurimento risorse

BENEFICIARI:
Micro, piccole e medie imprese aventi sede legale ed operativa in Italia appartenenti a qualsiasi settore produttivo ad eccezione di quelle del settore della pesca dell’acquacoltura e della produzione primaria dei prodotti agricoli.

Leggi tutto...

L'Amministrazione Comunale di Monteprandone (AP) ha attivato il progetto "Monteprandone Lavoro" con il quale, attraverso la concessione di contributi a fondo perduto, si intende incentivare quelle ditte delle province di Ascoli Piceno, Fermo e Teramo che assumano persone residenti in questo Comune.

Le imprese possono iscriversi nel portale web www.monteprandonelavoro.it dal quale è possibile accedere alla sezione riservata e visionare i curricula dei lavoratori, che hanno aderito all'iniziativa e che sono disponibili ad essere assunti.

Leggi tutto...

SOGGETTI BENEFICIARI:

Imprese, anche individuali, iscritte alla CCIAA e ubicate su tutto il territorio nazionale.

FINALITA':

Incentivare le imprese a realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Leggi tutto...

"Sostegno a progetti integrati di sviluppo delle PMI in fase di ricambio generazionale" – D.G.R.296/2013

SOGGETTI BENEFICIARI:

Micro, piccole e medie imprese dell'industria, dell'artigianato e dei servizi alla produzione settori ATECO B,C,D, E, nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, che non abbiano proceduto a licenziamenti negli ultimi 6 mesi, con sede legale ed operativa nella Regione Marche ed avere l'imprenditore che cede la titolarità dell'impresa che ha compiuto i 65 anni di età.

Leggi tutto...

CONTRIBUTI FINALIZZATI AL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI NUOVA IMPRENDITORIA PER IL TRASFERIMENTO D’AZIENDA

OBIETTIVO:
Sostenere e favorire il ricambio generazionale, stimolare la nascita di nuova imprenditoria e contribuire al miglioramento dei livelli di occupabilità e occupazione del mercato del lavoro italiano.

BENEFICIARI:

Micro e piccole imprese costituite in forma individuale, società in nome collettivo, società in accomandita semplice, con sede legale ed operativa nel territorio nazionale.

L’azione è diretta a giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni che, in data successiva alla pubblicazione dell’Avviso (21/12/2012) subentrino a un imprenditore con età superiore ai 55 anni  mediante acquisizione dell’intero complesso aziendale o di una quota che porti la partecipazione superiore al 51% del capitale sociale

RISORSE DISPONIBILI:

€ 5.000.000

AMMONTARE DEL CONTRIBUTO:

1. Contributo di € 5.000 per ogni trasferimento d’azienda il cui importo sia compreso tra € 10.000 e € 29.999,99

2. Contributo di € 10.000 per ogni trasferimento d’azienda il cui importo sia pari o superiore a € 30.000

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:

La domanda può essere presentata mediante il sistema informativo italialavoro.it dalle ore 10.00 del 20/02/2013 e non oltre 31/12/2013, salvo il caso di previo esaurimento risorse disponibili.

SOGGETTI BENEFICIARI:

Imprese, anche individuali, iscritte alla CCIAA e ubicate su tutto il territorio nazionale

FINALITA’:

Incentivare le imprese a realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Possono essere presentati progetti di investimento e progetti per l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Leggi tutto...