Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Base SERVIZI Ambiente e Sicurezza

In attesa di capire cosa ne sarà del SISTRI, entro il 30 aprile2013le imprese dovranno presentare il MUD, con modello unico per la dichiarazione ambientale pubblicato insieme alle istruzioni sul Supplemento ordinario n. 213 alla Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2012.

Il MUD deve essere presentato dai produttori iniziali dirifiuti pericolosi, o anche dirifiuti non pericolosicon più di 10 dipendenti; le aziende obbligate alla dichiarazione anche imprese o enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti.

Esso comprende sei comunicazioni: rifiuti speciali; veicoli fuori uso; imballaggi; RAEE; rifiuti urbani, assimilati e raccolti in convenzione; produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE).

Non è ancora ufficiale la sorte del SISTRI: c’è chi parla di un suo perfezionamento e chi invece dà per certa la sua sostituzione con soluzioni alternative dopo che il decreto Sviluppo 83/2012 (convertito in legge 134/2012) all’articolo 52 ha stabilito lasospensione del SISTRInon oltre il 30 giugno2013.

La Confartigianato Imprese di Ascoli Piceno e Fermo comunica inoltre che il Servizio Ambiente e Sicurezza è a disposizione per consulenze e presentazione del Mud a prezzi molto concorrenziali.

Per informazioni contattare direttamente i Responsabili del Servizio Ambiente & Sicurezza:

  • PROVINCIA DI ASCOLI PICENO:

Andrea PICCIOTTI 334.6402895 – 0735.81195 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • PROVINCIA DI FERMO:

Paolo TAPPATÀ 380.9009137 – 0734.221653 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.