Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Bando per la concessione  di contributi a favore di programmi di sostegno agli investimenti per la riqualificazione ed il potenziamento dei sistemi e apparati di sicurezza nelle piccole e medie imprese commerciali

Fondo per la prevenzione della criminalità

SOGGETTI BENEFICIARI:

  • Piccole e medie imprese singole o associate del commercio e della somministrazione di alimenti e bevande iscritte nel Registro delle imprese con sede o unità locale operativa nella Regione Marche;
  • Attività di rivendita di generi di monopolio,
  • Oreficerie – gioiellerie;
  • Attività di rivendita dei prodotti farmaceutici, specialità medicinali, dispositivi medici e presidi medico chirurgici,
  • Attività di vendita e distribuzione di carburanti effettuate in impianti stradali ed autostradali;
  • Attività di rivendita di stampa quotidiana e periodica effettuate in punti vendita esclusivi,
  • Attività all’ingrosso.
Leggi tutto...

Italia Lavoro, in qualità di organismo di assistenza tecnica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è soggetto attuatore del Programma AMVA - “Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale” promosso dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali - Programmi Operativi Nazionali del Fondo Sociale Europeo 2007-2013 “Azioni di sistema” e “Governance e azioni di sistema”.

Obiettivo dell’intervento è quello di innalzare i livelli di occupabilità ed occupazione del mercato del lavoro, stimolando, soprattutto nel settore delle professioni a vocazione artigianale, una possibile azione integrata tra imprese, associazioni di categoria e i diversi attori del mercato (pubblici e privati). L’intervento, della durata di 30 mesi (più ulteriori 11 mesi di monitoraggio), prevede un impegno finanziario di circa 118 milioni di euro.

Si ricorda che sono operativi i dispositivi inerenti:

1.         Contributi rivolti alle aziende finalizzati a promuovere l’utilizzo del contratto di apprendistato per favorire l’assunzione di lavoratori svantaggiati.

Nell’ambito dell’intervento sono previsti incentivi pari a:

  • € 5.500 per ogni giovane assunto con apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale;
  • € 4.700 in caso di assunzione di giovani con contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere.

Le domande di accesso al contributo per le assunzioni in apprendistato (aperte a tutti i settori di attività) possono essere presentate fino al 31 dicembre 2012, salvo esaurimento anticipato delle risorse disponibili, esclusivamente attraverso il sito di programma http://amva.italialavoro.it.

Si ricorda che la versione integrale dell’Avviso e la relativa modulistica sono scaricabili dal sito www.italialavoro.it, o all’interno dei seguenti siti: www.servizilavoro.it/amva http://www.lavoro.gov.it/  www.cliclavoro.gov.it

2.         Sperimentazione, sull’intero territorio nazionale, di un modello finalizzato a formare giovani all’interno di botteghe di mestiere.

I progetti di Bottega di Mestiere, per ciascuna provincia italiana,sono stati presentati entro le ore 12.00 del 1 giugno 2012. Le graduatorie delle Botteghe di Mestiere e i relativi profili professionali attivati su ciascun territorio saranno pubblicati al seguente indirizzo www.italialavoro.it/amva

Tirocini

Pubblicata la Bottega Aggiudicataria per la Provincia di Ascoli Piceno, saranno avviate le procedure di candidatura per i tirocinanti da ospitare all’interno.

Ogni ciclo di tirocinio prevede l’inserimento di 10 tirocinanti per ciascuna Bottega di Mestiere.

A favore dei tirocinanti è prevista una borsa di tirocinio pari a 500,00 euro al mese per un massimo di complessivi 3.000,00 euro.

Requisiti dei tirocinanti

Il tirocinio potrà essere attivata, a seguito della candidatura, secondo le modalità riportate nell’avviso pubblico, a favore di soggetti che siano in possesso, alla data di presentazione della domanda, dei seguenti requisiti:

1.      essere cittadino italiano e godere dei diritti civili e politici ovvero essere cittadino di Stato appartenente all’Unione Europea ovvero cittadino extracomunitario con regolare permesso di soggiorno nel territorio dello Stato Italiano

2.      avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni (28 anni e 364 giorni)

3.      avere assolto l’obbligo scolastico

4.      trovarsi nello stato di disoccupazione/inoccupazione così come definito dal D.lgs. 181/00 e s.m.i.

Modalità di candidatura:

Gli aspiranti tirocinanti interessati a partecipare alle attività di “Bottega di Mestiere” dovranno far pervenire domanda di iscrizione a Italia Lavoro unicamente attraverso il sistema informatico raggiungibile al seguente indirizzo:www.italialavoro.it/amva.

La domanda potrà essere presentata secondo le seguenti finestre temporali:

  • a partire dalle ore 10,00 del 20/09/2012 e non oltre le ore 12,00 del 30/10/2012;
  • a partire dalle ore 10,00 del 18/03/2013 e non oltre le ore 12,00 del 26/04/2013;
  • a partire dalle ore 10,00 del 14/10/2013 e non oltre le ore 12,00 del 22/11/2013.

Eventuali variazioni delle finestre temporali, che si rendessero necessarie, saranno comunicate al seguente indirizzo:www.italialavoro.it/amva.

In sede di domanda di iscrizione, i candidati dovranno allegare, pena l’inammissibilità della domanda stessa:

  • copia del documento di identità in corso di validità ovvero permesso di soggiorno per i cittadini extracomunitari
  • autocertificazione o copia del certificato di iscrizione al Centro per l’Impiego attestante il possesso dello stato di disoccupazione/inoccupazione ai sensi del D.lgs. 181/00 e s.m.i.
  • curriculum vitae firmato e contenente l’autorizzazione al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. 196/03

Si precisa che i suddetti documenti dovranno essere compilati esclusivamente utilizzando i format reperibili al seguente indirizzo: www.italialavoro.it/amva.

La selezione dei tirocinanti giudicati idonei spetterà alla Bottega di Mestiere. Tale selezione potrà essere svolta anche in collaborazione con i Servizi pubblici per l’Impiego. Le Botteghe di Mestiere dovranno impegnarsi a rendere noti i criteri di selezione adottati per l’individuazione dei tirocinanti, in un’ottica di trasparenza, attribuendo particolare rilevanza alla propensione e/o alla prossimità dell’aspirante tirocinante al profilo professionale per il quale si è candidato.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Referente Regionale Alessandra Ragni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Provincia di Fermo: Luca Marini (389 0031815) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il diritto annuale, tributo previsto dall’art. 18 della legge 580/1993, va calcolato nel 2012 con le stesse modalità dell’anno precedente.

Il termine per il pagamento del diritto annuale coincide con quello del primo acconto delle imposte sui redditi (termine ordinario 16 giugno – prorogato al 18 giugno in quanto il 16 cade di sabato), con la possibilità di effettuare il versamento nei 30 gg. successivi alla scadenza originaria con la maggiorazione dello 0,40%.

Il pagamento va eseguito in unica soluzione tramite Modello F24 telematico e può essere altresì compensato con eventuali crediti di imposta.

Leggi tutto...

Il Consorzio Universitario Piceno, allo scopo di sostenere gli studenti universitari meritevoli e valorizzare le eccellenze, ha realizzato il concorso "B.E.St. - BORSE EMERITE PER STUDENTI", quest´anno alla terza edizione, finalizzato all'erogazione di borse di studio.

L´Ente propone quattro tipologie di bandi dedicati agli studenti di età inferiore a 35 anni, iscritti ai corsi di laurea promossi dal Consorzio Universitario Piceno e attivati dall´Università degli Studi di Camerino, dall´Università degli Studi di Macerata e dall´Università Politecnica delle Marche presso le sedi di Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto e Spinetoli

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito internet del Consorzio Universitario Piceno all´indirizzo www.cup.ap.it .

SOGGETTI BENEFICIARI:

  • Tutte le imprese regolarmente iscritte, che esercitano un’ attività economica identificata dai codici Ateco  2007 (Estrazione di minerali da cave e miniere, Attività manifatturiere, Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata, Fornitura di acqua, reti fognarie, Attività di gestione dei rifiuti e risanamento, Costruzioni, Servizi di informazione e comunicazione) ubicate nella Regione Marche.

INTERVENTI AMMESSI A CONTRIBUTO:

  • Introduzione di nuove tecnologie che favoriscono il risparmio energetico e/o l’uso razionale di energia con la riduzione dei consumi di energia elettrica e/o termica, a parità di produzione, anche con l’introduzione di nuovi processi tecnologici ivi compresa la cogenerazione
  • Introduzione di nuove tecnologie che incentivano la produzione per l’utilizzo diretto di energia tramite impianti alimentai da fonti rinnovabili

Le spese ammissibili, sostenute a partire dal 01/01/2011, al netto di IVA, non possono essere inferiore a € 20.000 e superiore a € 500.000, pertanto il contributo massimo concedile sarà di € 200.000.

Nessun aiuto può essere concesso agli investimenti necessari per la messa a norma di impianti  nuovi o esistenti.

AMMONTARE DEL CONTRIBUTO:

Il contributo in conto capitale concesso è pari al 40%  della spesa riconosciuta ammissibile, e sarà erogato a lavori ultimati sulle spese effettivamente sostenute e documentate.

SPESE AMMISSIBILI                                                                                          

  • Acquisto di macchinari , attrezzature ed impianti nuovi di fabbrica e/o modifiche impiantistiche;
  • Opere edili e di allacciamento strettamente connesse e dimensionate ai macchinari ed alle attrezzature fino ad un massimo del 20% dell’investimento ammissibile;
  • Spese tecniche per progettazione e direzione dei lavori fio a un massimo del 7% dell’investimento ammissibile

Non sono ammissibili le spese sostenute per:

a)    beni utilizzati per attività diverse da quella per la quale l'impresa ha ottenuto l'iscrizione all'albo e ha presentato il progetto;

b)    beni non nuovi di fabbrica;

c)    macchinari installati presso stabilimenti diversi da quello indicato in domanda;

d)    beni autoprodotti e/o lavori effettuati in economia dall’impresa richiedente il contributo ovvero investimenti realizzati mediante commesse interne o oggetto di autofatturazione;

e)    beni che hanno usufruito di altre agevolazioni;

f)     acquisto di terreni, occupazione temporanea o espropri;

g)    prestazioni professionali eseguite per la manutenzione dei beni ammissibili;

h)    spese fatturate antecedentemente alla data di decorrenza di ammissibilità;

i)     spese fatturate da soggetti in rapporti di collegamento o di controllo  con l’impresa beneficiaria. Sono altresì escluse le spese fatturate all’impresa beneficiaria dal coniuge, da parenti o affini, entro il 3° grado, del legale rappresentante o dei soci dell’impresa stessa;

j)     imposte, spese notarili, interessi passivi, oneri accessori.

MODALITA' E TEMPISTICHE DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:

Le domande di partecipazione  dovranno essere presentate in forma cartacea e telematica entro e non oltre il 30 Luglio 2012 e saranno valutate in base ad un sistema di punteggio in termini di qualità progettuale e in termini di efficacia trasversale.

Per maggiori informazioni contattare i nostri uffici:

  • ASCOLI PICENO: Federica Rasicci, tel. 0736 336402 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • FERMO: Alice Marinozzi, tel. 0734 221653 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • SAN BENEDETTO: Alessandro Narcisi, tel. 0735 81195 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOGGETTI BENEFICIARI:

1. Micro, piccole e medie imprese commerciali di vendita al dettaglio, esistenti

2. Micro, piccole e medie imprese di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande esistenti.

Non rientrano tra i soggetti beneficiari le imprese con volume d’affari superiore ad € 2.000.0000 che svolgono attività di vendita non rivolte al pubblico, i circoli privati e le mense, le attività artigianali per la produzione propria.

Leggi tutto...

L'Assemblea della Cooperativa Artigiana di Garanzia G. Kuferle, tenutasi domenica 06 maggio 2012 presso l'Hotel Villa Pigna di Folignano (AP) verrà riproposta in sintesi nella sua parte pubblica dalla televisione locale RTM da giovedì 14 a domenica 17 giugno 2012 nei seguenti orari e territori:

Ascoli Piceno: RTM-TVA alle 12,34 e alle 22.01

Fermo: RTM-Fermo alle 15,16 e alle 19.37

Leggi tutto...

L’ente di Formazione: IDEA SNC di Luca Cardinali & C. Via G. Leopardi, n. 108 – 63075 Acquaviva Picena (AP) organizza i seguenti corsi:

 AGGIORNAMENTO IN MATERIA DI SICUREZZA PER DATORI DI LAVORO E PREPOSTI

Durata percorso formativo: 8 Ore in aula

Modulo 1 : Aggiornare le competenze in materia di sicurezza sui luoghi di

lavoro 7 ore in aula

Modulo 2: Verifica finale 1 ora in aula

Leggi tutto...
La Direzione Generale per la lotta alla contraffazione del Ministero dello Sviluppo economico, nell’ambito dell’attività volta alla diffusione della cultura brevettuale e alla lotta alla contraffazione, ha predisposto un bando per la concessione di agevolazioni per la registrazione di marchi comunitari ed internazionali a favore di micro, piccole e medie imprese, che prevede un finanziamento di 4.500.000,00 euro.
Leggi tutto...

La Confartigianato Imprese, in collaborazione con Endo Engineering s.r.l. e Bureau Veritas Italia S.p.A., organizza per giovedì 31/05/2012 presso l’aula formativa di Confartigianato, sita in Via del Commercio 70, alle ore 17.00 la presentazione:

MARCATURA CE e SERVIZI PER L’IMPORT-EXPORT:

conformità alle normative europee, certificazioni e servizi per l’import-export.

Relatori: Ing. Luca Piaggesi (Bureau Veritas), Ing. Massimo Ambrosi (Endo Engineering)

Leggi tutto...

Il comune di Cupra Marittima in collaborazione con la Confartigianato promuove un mercatino che si svilupperà per le vie dell’incasato medievale in concomitanza con una degustazione vinicola delle cantine locali. L’evento si svolgerà nelle tre serate del l’11 e 25 luglio e 1° agosto 2012.

La partecipazione è gratuita ed il comune mette a disposizione l’allaccio elettrico.

Le iscrizioni sono aperte. Per informazioni rivolgersi al nostro ufficio di San Benedetto Tronto al seguente numero 0735.81195, fax 0735.82042, emailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nonostante un impegno serio e continuo per combattere questo spiacevole fenomeno, non sono cessati gli invii di comunicazioni ingannevoli alle imprese.
 
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, con lettera del 23 marzo u.s., ne ha individuate due, per le quali ha adottato specifici provvedimenti, pubblicati sul sito www.agcm.it.

Al fine di tutelare gli interessi delle imprese picene, questa Camera di Commercio le ha invitate in più occasioni a non effettuare pagamenti al di fuori di quelli ordinari, senza essersi consultate con la propria associazione di categoria o con il proprio consulente.

L’Università Politecnica delle Marche, Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura di Ancona ha segnalato che con D.L. 13 maggio 2011, n. 70, art. 1, è stato istituito per gli anni 2011 e 2012 un credito di imposta a favore delle imprese che finanziano progetti di ricerca in Università ovvero enti pubblici di ricerca.

Il credito di imposta compete in tre quote annuali a decorrere da ciascuno degli anni 2011 e 2012 ed è riconosciuto nella misura del 90% dell’importo degli investimenti effettuati.

Leggi tutto...

Facciamo seguito alle comunicazioni precedenti per informare che la RAI sta inviando alle aziende una nuova comunicazione rielaborata alla luce della recente nota interpretativa del Ministero dello Sviluppo Economico.
Si informa che in base alla nota ministeriale citata sono esplicitamente esclusi dal pagamento dell’Abbonamento Speciale i PC senza sintonizzatore TV nonché i monitor per computer. Tale orientamento è stato ampiamente discusso e condiviso con la RAI stessa durante l’incontro del 3 aprile scorso, al quale Confartigianato ha partecipato insieme alle altre organizzazioni confederate.

Leggi tutto...

Locandinacrepet 2012“Crepet incontra le famiglie” è un’idea, un percorso, una relazione che mi piace poter avere con un territorio che, anche per ragioni personali, segretamente amo. Di solito il mio lavoro di conferenziere si limitava ad una serata, più o meno ben riuscita, e poi tutto finiva lì. L’idea questa volta è differente: si tratta di un ciclo di conferenze che spero possano dar adito a un lungo e profondo dibattito su ciò che di più prezioso abbiamo: il futuro dei nostri figli. (P. Crepet).

Leggi tutto...

“IL PICENO IN RETE: NODI ARTIGIANI”

Le opportunità delle reti di impresa nell’economia globale

SALA GIALLA - CAMERA DI COMMERCIO di ASCOLI PICENO

Via Luigi Mercantini, n. 23/25- 1° piano

Ascoli Piceno 15/05/2012 ore 17.00

All’interno degli scenari macro economici globali, le piccole e medie imprese italiane hanno uno strumento ulteriore per affrontare le sfide del futuro: le reti d’impresa. Le scelte orientate alla collaborazione produttiva, specialmente se indirizzate all'innovazione e all'internazionalizzazione, possono risultare vincenti nei mercati di oggi. Il seminario riguarderà le opportunità legate alle reti di impresa, non tralasciando indicazioni operative, esperienze a riguardo ed i temi legati al settore del credito.

pdfLocandina-seminario-RETI-v3_05-2012.pdf

A partire dal 30 Aprile 2012 sono aperte le iscrizioni ai seguenti corsi promossi da IDEA snc in collaborazione con la Confartigianato Servizi srl::
  • AGGIORNAMENTO IN MATERIA DI SICUREZZA PER DATORI DI LAVORO E PREPOSTI
  • LA SICUREZZA E LA SALUTE SUI LUOGHI DI LAVORO: NORMATIVE E STRUMENTI – SETTORE LEGNO E MOBILI
  • LA SICUREZZA E LA SALUTE SUI LUOGHI DI LAVORO: NORMATIVE E STRUMENTI – SETTORE INDUSTRIA METALMECCANICA

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:
Scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al numero 0735/765089 o 331/5973331 (Responsabile da contattare Ciarrocchi Paola).
 

Si riporta in allegato il riepilogo dei bandi aperti, segnalati da IDEA SNC.

pdfBandi_Scheda_Maggio_2012.pdf

Con riferimento alla comunicazione dell’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), l'art. 37 del decreto legge n. 5/2012, convertito con modifiche dalla legge n. 35/2012, in vigore dal 7 aprile 2012, elimina la proroga al 30 giugno 2012 e prevede quanto segue: 6-bis- “L’ufficio del Registro delle imprese che riceve una domanda di iscrizione da parte di un’impresa costituita in forma societaria che non ha iscritto il proprio indirizzo di posta elettronica certificata, in luogo dell’irrogazione della sanzione prevista dall’articolo 2630 del codice civile, sospende la domanda per tre mesi, in attesa che essa sia integrata con l’indirizzo di posta elettronica certificata”. Si invita pertanto le imprese, costituite in forma societaria prima del 29 novembre 2008, che presentano una domanda di iscrizione al Registro delle Imprese ad indicare, qualora non fosse già stato provveduto, un indirizzo di posta elettronica certificata. In mancanza dell’indicazione della PEC, l’Ufficio dovrà sospendere l’istanza stessa, anche se regolare, chiedendo la regolarizzazione. L’iscrizione resterà sospesa per tre mesi, periodo entro il quale la società potrà integrare la denuncia con l’indicazione della PEC. Rimangono esclusi da tale procedura i bilanci di esercizio e gli altri atti soggetti a deposito (denunce REA). L’omessa o tardiva denuncia dell’indirizzo di posta elettronica certificata al R.I. comporta l’applicazione delle sanzioni previste dall’art. 2630 del c.c.

Dalla CCIAA di Fermo 

La Confartigianato Imprese, in collaborazione con Endo Engineering s.r.l. e Bureau Veritas Italia S.p.A., organizza pergiovedì 31/05/2012 presso l’aula formativa di Confartigianato, sita in Via del Commercio 70, alle ore 17.00 la presentazione:

MARCATURA CE e SERVIZI PER L’IMPORT-EXPORT:

conformità alle normative europee, certificazioni e servizi per l’import-export

 Relatori: Ing. Luca Piaggesi (Bureau Veritas), Ing. Massimo Ambrosi (Endo Engineering)

La presentazione ha l’obiettivo di illustrare i servizi disponibili per le aziende che hanno necessità di certificare i loro prodotti, adeguare i loro macchinari alle vigenti direttive europee o sviluppare il business import-export. Verrà anche posta un enfasi sui servizi di certificazione per la saldatura e la certificazione energetica degli edifici.

Programma

ENDO ENGINEERING e BUREAU VERITAS

Giovedì 31 MAGGIO 2012, ore 17:00, presso AULA FORMATIVA CONFARTIGIANATO IMPRESE Ascoli Piceno e Fermo, Via del Commercio 70 – Ascoli Piceno.

COME FACCIO A CERTIFICARE I MIEI PRODOTTI mediante marcatura CE?

COME POSSO ESPORTARE I MIEI PRODOTTI in conformità agli standard qualitativi e di legge dei Paesi in cui voglio vendere i miei prodotti?

VORREI IMPORTARE DEI PRODOTTI da paesi extra-UE e poterli rivendere od utilizzare in Italia, come posso ottenere la certificazione su tali prodotti?

COME POSSO ADEGUARE i miei macchinari secondo le più recenti direttive europee?

Saremmo interessati a CERTIFICARE I NOSTRI PROCESSI DI SALDATURA e FORMARE IL NOSTRO PERSONALE ai fini dell’ottenimento di un patentino.

Cerchiamo chi possa fornirci assistenza NELL’EXPORT DEI NOSTRI PRODOTTI.

A CHI POSSIAMO RIVOLGERCI PER i servizi di verifica degli impianti e di certificazione energetica degli edifici?

PRESENTAZIONE Servizi Endo Engineering:

  • Consulenza e assistenza per il conseguimento di marchi e certificazioni sui prodotti per l’ESPORTAZIONE.
  • Ottenimento della certificazione CE per i prodotti IMPORTATI.
  • Assistenza per la pianificazione, la progettazione e l’implementazione di tutte le fasi necessarie allamarcatura CE dei prodotti per l’immissione sul mercato comune.
  • Principali direttive di interesse:

la direttiva macchine (adeguamento macchine ante 1996);
la direttiva per i dispositivi medici (dispositivi per trattamenti estetici)

PRESENTAZIONE Servizi Bureau Veritas:

  • Verifica e certificazione procedimenti di saldatura, certificazione del personale addetto all’esecuzione di giunzioni permanenti.
  • Assistenza all’export: servizio sorveglianza tecnica ed expediting c/o fornitori, ispezioni di terza parte e seconda parte presso fornitori, pre-shipment inspection.
  • Certificazione energetica edifici.
  • Verifiche impianti termici, verifiche periodiche ascensori e montacarichi, verifiche periodiche impianti elettrici, verifiche termografiche.

pdfScheda_Iscrizione_Bureau_Veritas.pdf

La Prefettura di Ascoli Piceno, con nota prot. n. 0004207 del 26 marzo 2012, ha dato notizia che dal 1° gennaio 2009 la Regione Marche, Servizio Agricoltura, Forestazione e Pesca, ha istituito un fondo per l’indennizzo dei danni alla circolazione stradale causati dalla fauna selvatica, disciplinato con le DGR n. 1469/2008 e n. 1132/2009. Con l’approvazione della delibera di Giunta n. 185 del 20 febbraio 2012, la Regione Marche è intervenuta nuovamente sull’argomento predisponendo una diversa modulistica che sostituisce a tutti gli effetti la precedente in uso. La nuova disciplina è consultabile e scaricabile dal sito della Regione Marche all’indirizzo http://caccia.regione.marche.it