Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Base Gruppi INAPA

La Confartigianato di Ascoli Piceno e Fermo ricorda le regole previste per il versamento della prima rata della TASI per il 2014, in scadenza il prossimo 16 ottobre. Poiché l’adempimento è stato oggetto di ripetute e parziali proroghe e modifiche intervenute dal mese di maggio, il termine di versamento di quanto dovuto è risultato essere piuttosto articolato. 

A titolo esemplificativo riportiamo le aliquote e le detrazioni stabilite dalle Amministrazione Comunali di Ascoli Piceno, Fermo e San Benedetto del Tronto.

Per i primi due comuni la scadenza della prima rata è il 16 ottobre e la seconda il 16 dicembre 2014.

  • Il Comune di Ascoli Piceno ha deliberato le aliquote a seconda delle categorie degli immobili: si va dal 2,5 per mille per abitazione e pertinenze con detrazioni che vanno da €. 15,00 per ogni figlio minorenne convivente, €. 120,00 in caso di rendita catastale minima di €. 300 (abitazione + pertinenze), oppure €. 120,00 in caso di rendita catastale da €. 300 a €. 500 e reddito ISEE inferiore ai €. 10.000,00; fino all’1,80 per mille per tuffi gli altri immobili.
  • Il Comune di Fermo ha deliberato le aliquote a seconda delle categorie degli immobili: si va dal 3 per mille con detrazioni da €. 80 a €. 40 a seconda della rendita catastale con €. 20 in più per ogni figlio convivente fino 26 anni; 1,2 per mille per categorie catastali A1, A8 e A9.
  • Per gli abitanti del Comune di San Benedetto del Tronto, avendo l’Amministrazione deliberato ed inviato la delibera in maggio, la scadenza della prima rata è stata il 16 giugno scorso, mentre la seconda sarà il 16 dicembre 2014.

Il Patronato INAPA della Confartigianato di Ascoli Piceno e Fermo è a disposizione dei cittadini per fornire tutta l’assistenza e le informazioni necessarie:

  • Ascoli Piceno
  • Fermo
  • San Benedetto del Tronto

pdfCircolare_Tasi_09-2014.pdf