Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Base TRASPORTI

Il Governo italiano ha chiesto all'Unione Europea di prolungare di altri due anni l'esclusione reciproca delle attività di autotrasporto in regime di cabotaggio tra Italia e Croazia. Fino al 30 giugno 2017, i camion con targa croata non potranno svolgere alcun trasporto stradale nel territorio italiano, neppure con le restrizioni imposte dalle regole comunitarie sul cabotaggio terrestre. Lo ha deciso il Governo italiano, che ha comunicato a Bruxelles di voler utilizzare per altri due anni la possibilità di esclusione dei vettori di un Paese entrato da poco nell'Unione. L'Italia ha già applicato questa possibilità nel primo biennio dopo l'ingresso della Croazia nella UE e questa prima sospensione scadrà il 30 giugno prossimo. L'esclusione è reciproca, ossia neppure i trasportatori italiani potranno svolgere servizi nazionali all'interno della Croazia, fino a giugno 2017.