Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Base TRASPORTI

Confartigianato Trasporti Marche informa le imprese che la società Transport Service ha provveduto, dopo i controlli di rito, a liquidare tempestivamente i compensi relativi agli sconti dei pedaggi autostradali del 2012, giunti da Telepass-Società autostrade a fine anno.
E’ questa una particolare attenzione della struttura, che intende sostenere con ogni forza gli associati e più in generale l’autotrasporto che sta vivendo un periodo difficile.

Leggi tutto...

Confartigianato Trasporti rende noto che sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stato pubblicato il Decreto Prot. n. 533 "Direttive e calendario per le limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati per l'anno 2015”
Si fa presente che tale decreto sarà presto pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

pdfMinistero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Decreto_533 - Anno 2015.pdf

Leggi tutto...

Il comitato centrale dell’Albo Autotrasportatori nella riunione di oggi ha deciso il pagamento del rimborso dei pedaggi del 2012; le somme saranno girate immediatamente alla Società Autostrade che provvederà ad erogare le somme alle imprese interessate entro il 31 dicembre 2014.
Ci auguriamo che nonostante le festività ciò avvenga concretamente; comunque è un punto fermo sulla liquidazione delle ns. spettanze.

Va ricordato che sono in dirittura d’arrivo alle imprese i fondi a saldo per i pedaggi 2011, che dovrebbero essere erogate con compensazione con il prossimo invio delle fatture dei pedaggi inerenti il mese di novembre, che verrà effettuato prima di Natale.

Con una recente deliberazione, il Comitato centrale per l'albo nazionale degli autotrasportatori di cose c/t. ha fissato le quote di iscrizione per il 2015, i cui importi sono rimasti invariati rispetto al 2014. Le imprese iscritte al 31 dicembre 2014 dovranno versare, SULLA BASE DELLA PROROGA DEI TERMINI DECISI OGGI entro il 28 febbraio 2015, la quota 2015.

Leggi tutto...

Dal 1° gennaio 2015 i mezzi pesanti in transito nei Laender di Vienna e della parte orientale della bassa Austria hanno l'obbligo di esporre sul parabrezza il bollino con la classe euro del veicolo. I bollini, di colore diverso a seconda della classe, potranno essere acquistati presso gli uffici dei locali Automobil Club, officine autorizzate o Tüv Austria.

L'obbligo è previsto anche sui tratti autostradali o di superstrada inclusi nel territorio della Sanierungsgebiet (parte terminale della A/2 Südautobahn,  la S1 Wiener Außerring Schnellstraße, A/4 Ostautobahn e la A/22 ed A/23.  La sanzione prevista per la mancanza esposizione del bollino ammonta a 2.180 euro.

In data 5 dicembre 2014 Comitato Centrale dell'Albo degli Autotrasportatori ha deliberato il pagamento degli sconti sui pedaggi autostradali a saldo per il 2011 inviando la provvista a Società Autostrade che provvederà nei prossimi giorni ad erogare le risorse alle imprese che ne hanno diritto. Pertanto, se ciò avverrà, con la prossima fattura Transport Service sarà in grado di erogare le cifre maturate da ciascuna impresa.

Contestualmente dopo le continue proteste di Confartigianato Trasporti, pur nella mancanza di fondi che esiste a livello governativo da alcuni mesi, è stata inviata con l'autorizzazione del Ministero dell'Economia la richiesta di erogazione dei fondi per il pagamento degli sconti dei pedaggi maturati per l'anno 2012. Dalle dichiarazioni del rappresentante del Governo, dovrebbe essere erogata una somma del 75/83% su quanto spettante senza definire con certezza la data di erogazione, che potrebbe essere per fine mese, primi di gennaio.

Confartigianato continua ad esprimere tutte le proprie riserve sul comportamento del Governo che pur in presenza di una legge che stanzia 140 ml€ per gli sconti sui pedaggi 2012, lo stesso governo dichiara di non avere le risorse liquide per rimborsare agli autotrasportatori quanto loro spettante.

Con una recente deliberazione, il Comitato centrale per l'albo nazionale degli autotrasportatori di cose c/t. ha fissato le quote di iscrizione per il 2015, i cui importi sono rimasti invariati rispetto al 2014.

Leggi tutto...

ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI AUTOTRASPORTATORE PER I TRASPORTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI
INIZIO VENERDI 12 DICEMBRE 2014

La Confartigianato organizza un corso per l’accesso alla professione di Autotrasportatore di merci per conto di terzi della durata di 150 ore su autorizzazione del Ministero dei Trasporti. La frequenza al corso è necessaria in diversi casi per accedere agli esami che consentono a quanti vogliono avviare una attività con autoveicoli superiori a 60 q. m.c., di iscriversi all’Albo Nazionale Autotrasportatori di cose per c/t.

Sede in provincia di Macerata e inizio venerdi 12 dicembre 2014.
Le lezioni si svolgeranno il venerdì sera, sabato mattina e domenica mattina.

Per informazioni:
CONFARTIGIANATO TRASPORTI
VICOLO SANTA CROCE, 11 - 60100 MACERATA
TEL. 0733-366301 FAX 0733-366223 - 335-7207390
e.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ricordiamo a tutti che i veicoli non equipaggiati con pneumatici invernali devono avere a bordo, in certi tratti stradali e autostradali, le catene da neve.
La misura precauzionale è finalizzata a limitare al minimo il rischio di incidenti, ma anche a limitare code e rallentamenti. L’obbligo è in vigore dal 22 novembre 2014 al 15 aprile 2015 e riguarda, in particolare, la rete gestita da Anas. Lungo i percorsi interessati (quelli, ovviamente, maggiormente soggetti a precipitazioni nevose e a formazione di ghiaccio), sarà presenta un’apposita segnaletica verticale. Nel sito dell’ANAS è possibile consultare l’elenco delle strade e delle autostrade di competenza, ove vige l’obbligo: http://www.stradeanas.it/index.php?/news/dettaglio/id/5351

La dimostrazione della CAPACITA’ FINANZIARIA per le imprese di autotrasporto deve essere dimostrata con cadenza annuale e tale requisito può essere assolto anche con una polizza di responsabilità civile professionale.
Relativamente a questa possibilità, la Confartigianato ha stipulato un accordo con una Agenzia assicurativa ad un costo molto basso di 99 euro per il primo veicolo ed a crescere per i veicoli successivi.

Leggi tutto...

Le associazioni dell’autotrasporto che si riconoscono in Unatras, riunitesi in data 11/11/2014 a Roma, hanno ritenuto irricevibile la proposta di modifica dell’articolato normativo consegnata loro dal Ministro dei Trasporti Lupi.
In essa viene stravolto l’impianto della disciplina dei costi minimi (ex art. 83bis), quale elemento di salvaguardia del principio di sicurezza. Vengono inoltre inseriti elementi che riguardano altre questioni che dovrebbero invece essere oggetto di un progetto di riforma complessivo del settore dell’autotrasporto merci, da approfondire con le associazioni.

Leggi tutto...
Continua la mobilitazione dell’autotrasporto di merci  5.000 aziende nelle marche, 110.000 in Italia, vivono tra grandi difficoltà causate dalle mancate risposte del Governo e da una crisi esasperata dalla Concorrenza sleale svolta dai vettori stranieri che scorazzano in lungo ed in largo sulle autostrade italiane.
Le associazioni dell’autotrasporto Confartigianato Trasporti, Fai, Fiap e Sna Casartigiani, che hanno disdettato l’accordo nazionale del novembre scorso hanno promosso una assemblea regionale unitaria su “L’autotrasporto tra presente e  futuro” che si terrà sabato 8 novembre alle ore 15,15 presso l’Auditorium Confartigianato di Ancona Via Fioretti 2/A (zona Baraccola di Ancona a 300 mt dal casello A 14 Ancona Sud)
Leggi tutto...
Riportiamo in allegato il Decreto del Dirigente della PF Viabilità della Regione Marche per lo sviluppo dell'intermodalità, denominato "art.31 L.R.20/2011 - D.G.R. n.630/2014: Bando di accesso ai contributi regionali per il miglioramento delle condizioni ambientali e per lo sviluppo dell’intermodalità."
.
Il provvediemnto stanzia 300.000,00 €. per i servizi di trasporto intermodale (euro 45,00 per ciascuna UTI trasportata) e per servizi di trasporto intermodale con origine e destinazione nei terminali ferroviari individuati nel porto di Ancona e nell'Interporto delle Marche - Jesi con un contributo di 20 € per ciascuna UTI/semirimorchio trasportato.
 

Informiamo circa l'istituzione del senso alternato e della chiusura totale del Traforo del Frejus in vigore dal prossimo mese di ottobre 2014.

In allegato il dettaglio.

pdfTraforo_Frejus_Ottobre_2014.pdf

È improvvisamente mancato l'amico e presidente Francesco Del Boca.

Leggi tutto...

Beneficiari

Imprese autotrasporto per conto terzi, di qualsiasi dimensione, anche in forma aggregata, attive sul territorio italiano in regola con i requisiti di iscrizione all'Albo autotrasportatori e al REN.

Leggi tutto...

Pubblichiamo gli ultimi divieti e limitazioni comunicati da Anas, riguardanti le seguenti regioni: Marche, Umbria, Toscana.

Limitazioni alla circolazione sulla SS76 “della Val d’Esino” tra Marche e Umbria - Senso unico alternato per lavori

A partire dalle ore 20,00 di mercoledì 10 settembre, in orario notturno (20,00-7,00), fino al 22 settembre 2014, è istituito il senso unico alternato della circolazione sulla strada statale 76 “della Val d’Esino” tra il km 4,700 e il km 8,450 e tra il km 20,500 e il km 30,300, per lavori di costruzione dell’asse viario Marche-Umbria e Quadrilatero. La limitazione interesserà i Comuni di Fossato di Vico, Fabriano, Genga e Serra San Quirico, nelle province di Ancona e Perugia.

Leggi tutto...

Pubblichiamo il bando della Provincia di Ascoli Piceno con domanda di ammissione all'esame per il consegumento dell'idoneità professionale per autotrasportatore.

Ricordiamo che la data di scadenza per l'invio della domanda è il 09/09/2014.

pdfBANDO_OTTOBRE_2014.pdf

pdfLETTERA_Provincia_AP_08-2014.pdf

Trasmettiamo il calendario dei divieti di circolazione per il 2014 che è stato pubblicato sulla GU precisando che il provvedimento è stato discusso nelle scorse settimane al Ministero dei Trasporti e che Confartigianato aveva richiesto una diminuzione sostanziale del numero delle giornate di divieto, in considerazione della costante diminuzione dell’incidentalità dei mezzi pesanti, della diminuzione del traffico commerciale sulla rete autostradale ed al fine di incrementare i livelli di efficienza delle imprese del settore, recuperando così competitività rispetto alle imprese estere. Il tema è stato inserito nel Protocollo d’intesa del 28 novembre 2013, sottoscritto tra le Associazioni dell’autotrasporto ed il Governo. Il calendario stabilisce infatti che in attuazione del Protocollo d’intesa, “entro tre mesi dalla data di entrata in vigore delle disposizioni del presente decreto, sarà verificata la possibilità di apportare modifiche e integrazioni finalizzate a contemperare i livelli di sicurezza della circolazione con misure atte a favorire un incremento di competitività dell’autotrasporto”. Ciò significa che proseguirà la ns. azione per ottenere la cancellazione dei divieti nei sabati ed aumentare la possibilità di circolazione nelle giornate festive.  Tra le novità del calendario, segnaliamo le seguenti:
Leggi tutto...

ALBO aut 2013

Confartigianato Trasporti AP-FM ricorda a tutta la categoria che a tutt’oggi resta confermata la scadenza 31 dicembre 2013 per il pagamento quota annuale 2014 all'Albo Nazionale Autotrasporto. 

Il versamento dovrà essere effettuato unicamente attraverso il sistema telematico, nonostante l'Associazione abbia segnalato alle autorità competenti quali difficoltà le imprese incontrano con tale modalità.

L'occasione è gradita per inviare a ciascuno i migliori Auguri di Buon Natale e un 2014 nuovo davvero.

Simone Feliziani
Presidente Confartigianato AP-FM Autotrasporto