Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Base BENESSERE

Semplificazioni degli adempimenti riguardanti i rifiuti infettivi e taglienti (CER 18.01.03*) Legge n° 214/2011

Recepite, all’interno del cosiddetto “Decreto Salva-Italia” le richieste di Confartigianato in ordine allo smaltimento dei rifiuti pericolosi infettivi per le imprese del comparto del benessere.
Con riferimento alle norme della Legge n° 214/2011 si comunica alle imprese le seguenti semplificazioni circa gli adempimenti ambientali riguardanti i rifiuti infettivi e taglienti:

• Abolizione dell’obbligo di annotazione dei rifiuti prodotti col codice CER * 18.01.03 nei registri cartacei di carico e scarico e sostituzione con l’obbligo di compilazione e conservazione, in ordine cronologico, dei relativi formulari di trasporto

• Abolizione dell’obbligo di presentazione MUD per i soli rifiuti col codice CER* 180103 (a valere dal 20111 e per il futuro)

• Possibilità di trasportare sino all’impianto di smaltimento tramite termodistruzione o in altro punto di raccolta i rifiuti prodotti col codice CER* 180103, in conto proprio, entro un limite di 30 kg al giorno 

L’ Ufficio Ambiente & Sicurezza della Confartigianato di Ascoli Piceno e Fermo è a disposizione per ogni chiarimento in merito e per fornire consulenza in materia di rifiuti.

Con riferimento alle norme della Legge n. 214/2011 (conversione del decreto n. 201/2011, cosiddetto “Salva Italia”) che introducono, all’articolo 40, comma 8, alcune semplificazioni degli adempimenti ambientali per le imprese del comparto Benessere relativamente ai soli rifiuti infettivi e taglienti(codice CER*18.01.03), si forniscono alcuni chiarimenti.
Leggi tutto...

Prot. n. CSF/162

Alle Imprese Associate
Loro sedi


Oggetto: Convocazione Assemblea Ordinaria


Con la presente convochiamo l’Assemblea Ordinaria delle imprese associate alla scrivente associazione della CATEGORIA BENESSERE,  per il giorno 06 febbraio 2012 alle ore 8,00 in prima convocazione ed alle ore 17,30 10.00 del giorno 06 febbraio 2012 in seconda convocazione, c/o la sede dell’Associazione sita in Via del Commercio, 70 – Ascoli Piceno, con il seguente :
Ordine del Giorno:

1. RINNOVO DIRETTIVO DELLA CATEGORIA BENESSERE

2. ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEL VICEPRESIDENTE DELLA GIUNTA ESECUTIVA

3. VARIE ED EVENTUALI

Cordiali saluti.    


Ascoli Piceno, lì 21 gennaio 2012

f.to     il Presidente
Rossano Trobbiani

Per la categoria BENESSERE sarà possibile partecipare insieme al COSMOPROF 2012, l'annuale fiera del settore benessere che si terrà dal 09 al 12 marzo 2012 a Bologna.

L'appuntamento fissato è per LUNEDI' 12/03/2012

secondo questo programma:

- partenza da  Ascoli Piceno lungo la A14 in varie tappe, ritorno nella serata dello stesso giorno;
- costo del pullman a carico dell’Associazione;
- costo del biglietto di ingresso a carico dei partecipanti (prenotando in Associazione il biglietto entro il 13/01/2012 sarà possibile usufruire dello sconto di 15 €. evitando anche lunghe attese all’ingresso).

Abbiamo però la necessità di prenotare entro venerdì 13/01/2012. 

Gli interessati possono compilare e rispedire il coupon sotto disponibile per il download al numero di fax 0736/339635.

Per informazioni: Marida Pulsoni 335.7113459 e Paolo Tappatà 0734.221653.

pdfCoupon.pdf

Formazione Benessere 2008Fondartigianato il Fondo per la formazione continua promosso dalla Confartigianato, dalle organizzazioni di rappresentanza artigiane e delle Parti Sociali, che finanzia piani formativi aziendali e settoriali promuove, gratuitamente per le aziende aderenti*, un evento formativo dal titolo “Costruire rapporti vincenti nelle aziende del benessere : dal cliente alla persona” rivolto a dipendenti a tempo indeterminato e/o determinato (almeno 9 mesi) esclusi gli APPRENDISTI, del settore Wellness. La formazione deve avvenire almeno metà in orario di lavoro. Le aziende devono aderire al Fondo entro la data di avvio del corso.

Leggi tutto...

In data 7 luglio 2008 è stato sottoscritto con il Sindacato di categoria l’accordo di rinnovo del ccnl per i lavoratori dipendenti delle imprese di acconciatura, estetica, tricologia non curativa, tatuaggio e piercing, che si trasmette in allegato.
L’intesa prevede un incremento salariale a regime, per il 3° livello, pari a 95 euro, da corrispondersi in due rate di pari importo, la prima a decorrere dal 1° agosto 2008 e la seconda a decorrere dal 1° dicembre 2008.
In occasione della erogazione della prima rata cesseranno di essere corrisposte le eventuali somme erogate a titolo di anticipazioni contrattuali.
A copertura del periodo di vacanza contrattuale pari a 46 mensilità (1/1/2005 – 31/7/2008) è stato convenuto un importo una tantum pari a 470 euro lorde da corrispondersi in due rate, con le mensilità di agosto 2008 (370 euro) e novembre 2009 (100 euro).

Leggi tutto...

Nell’ambito dell’azione di tutela delle aziende associate nei confronti dell’abusivismo nel settore, con particolare riferimento all’esecuzione di massaggi improvvisati, la Confartigianato ha promosso una Campagna di immagine per sensibilizzare i consumatori rispetto ai rischi che possono derivare da trattamenti effettuati da soggetti non qualificati. Sono stati, pertanto, commissionati manifesti, locandine e volantini per la diffusione di un messaggio unico per tutto il territorio nazionale.

Leggi tutto...

E' stato convocato per il 16.06.2008 ore 16.30, presso i nostri uffici di via del Commercio n. 70, il Direttivo della Categoria Benessere.

docconvocazione-per-il-16-06-2008.doc

La Confartigianato UAPI imprese di Ascoli Piceno e Fermo, partendo dal presupposto che la formazione è il principale fattore di successo di ogni impresa,  ha attivato per l’anno 2008 un programma di eventi tesi all’informazione e all’aggiornamento professionale.

Vi invitiamo pertanto al seminario formativo con il dott. Ruggero Lodesani (Geprim snc – Consulenza e Formazione)
 

LUNEDI’ 19 Maggio 2008 ORE 15,00

presso l’Oratorio San Rocco (ex magazzini Gabrielli ) – sala multimediale, Piazza del POPOLO – FERMO
Leggi tutto...

Il Consiglio Direttivo è convocato per il giorno 13 febbraio 2008 alle ore 19.00 presso la sede della Confartigianato UAPI, via del Commercio n. 70, Ascoli Piceno, per discutere il seguente ordine del giorno:

1) Comunicazioni del Presidente;

2) Costituzione Consorzio Benessere;

3) Esame convenzione L’OREAL;

4) Scuola professionale per parrucchieri;

5) Eventi 2008;

6) Varie ed eventuali.

Leggi tutto...

La legislazione nazionale, in accordo con le normative europee mirano sempre più a tutelare il consumatore quando acquista un prodotto, imponendo ai fabbricanti l’obbligo di realizzare prodotti sicuri e di fornire le informazioni necessarie per poter effettuare un acquisto consapevole. E’ inoltre obbligatorio per legge fornire sull’etichetta dei capi in vendita tutte le notizie sulla composizione di un prodotto tessile e, non da ultimo, le modalità per una corretta manutenzione. La normativa, a volte non chiara, ha contribuito, tuttavia, a generare dei conflitti in un settore, qual è quello delle pulitintolavanderie, in continuo mutamento. Non poche difficoltà, infatti, sono intercorse tra produttori di capi di abbigliamento e operatori delle tintolavanderie ed i consumatori.

Leggi tutto...

Nelle province di Ascoli Piceno e Fermo gli oltre 600 parrucchieri, barbieri e acconciatori, che rappresentano circa il 20% delle imprese marchigiane del settore, possono essere soddisfatti per le recenti novità legislative appena introdotte. Il 27 luglio la X Commissione Industria del Senato ha approvato, infatti, in via definitiva la nuova “Disciplina dell’attività professionale di acconciatore” che prevede l’unificazione delle vecchie attività di barbiere per uomo e parrucchiere per donna sotto la denominazione “attività di acconciatura”. Per esercitare l’attività di acconciatore sarà necessario conseguire un’apposita abilitazione professionale, con il superamento di un esame tecnico-pratico che dovrà essere preceduto da un periodo di formazione, di durata variabile, in cui si alternino momenti di approfondimento “tecnico” con esperienze dirette di pratica in imprese di acconciatura.

La riforma legislativa approvata, in sostituzione di una normativa vecchia di quaranta anni, è stata resa possibile grazie all’impegno politico di maggioranza e opposizione. “In particolare – sottolinea il presidente di Confartigianato Acconciatori, Gualfredo Velo- la Sen. Ida D’Ippolito relatrice del provvedimento al Senato, e l’On. Lorena Milanato, relatrice del provvedimento alla Camera”.

Il presidente di Confartigianato Imprese uapi, l’associazione degli artigiani delle province di Ascoli Piceno e Fermo, ha espresso vivo apprezzamento per una riforma che, prevedendo un iter formativo per gli addetti, qualifica gli imprenditori tutelando i consumatori: “I nostri associati appartenenti alla categoria Acconciatori- ha proseguito il presidente Bruni- possono finalmente contare su una riforma complessiva in linea con le disposizioni in vigore nel resto d’Europa”.

Si è svolto nella mattinata di domenica 19 giugno, presso il Residence “Le terrazze” di grottammare, il seminario informativo rivolto alla categoria delle pulitintolavanderie. L’organizzazione dell’evento è stata curata dalla Confartigianato Imprese Uapi delle province di Ascoli Piceno e Fermo, in collaborazione con la Provincia di Ascoli Piceno-Settore Ambiente, Uapi Servizi srl, AIAS (Associazione Italiana Addetti alla Sicurezza), APLAV e Performing srl.

I temi affrontati dai relatori hanno toccato le questioni di stringente attualità che interessano il comparto. In particolare il dott. Vincenzo Zaffarano, responsabile nazionale AIAS, ha incentrato il suo intervento sugli adempimenti necessari per la tutela e il rispetto dell’ambiente. L’ing. Enrico Peroni ha focalizzato l’attenzione sull’ultima circolare emanata dalla Regione Marche il 30 maggio scorso inerente le emissioni di fumi in atmosfera. Il prof. Angelo Casella, inoltre, ha illustrato le possibilità assicurative offerte per il settore delle pulitintolavanderie, destando particolare interesse tra i convenuti. L’iniziativa ha visto la partecipazione di circa un terzo del totale degli addetti e lavoratori della categoria, riscuotendo un buon successo anche grazie al dibattito che si è aperto e che ha esaudito ogni interrogativo posto dai partecipanti.

Per ulteriori informazioni sulla categoria, è possibile contattare gli uffici Confartigianato Imprese Uapi di Ascoli Piceno (tel. 0736.336402), Fermo (0734.226733) e Montegranaro (tel. 0734.889682).

 

La Confartigianato Imprese UAPI che associa le imprese artigiane delle province di Ascoli Piceno e Fermo, organizza per domenica 19 giugno a partire dalle 9.30 presso il Residence Club “Le Terrazze” di Grottammare un seminario rivolto alla categoria delle pulitintolavanderie.

L’incontro, di particolare interesse per la categoria cui è rivolto, dal titolo “Sicurezza, Salute e Ambiente nel comparto delle Pulitintolavanderie” intende fornire le informazioni necessarie per il rispetto della salute degli operatori, la salvaguardia dell’ambiente e l’approfondimento della normativa vigente.

In particolare, i relatori tratteranno i temi relativi alle emissioni in atmosfera, ai fattori di rischio e misure di prevenzione e protezione, alle polizze assicurative inerenti l’attività delle pulitintolavanderie, nonché illustreranno i principali adempimenti da espletare per il rispetto della legislazione in materia di tutela dell’ambiente.

Interverranno: gli ingegneri Enrico Peroni e Vincenzo Zaffarano, responsabile nazionale AIAS, per quanto concerne gli aspetti legislativi; il prof. Angelo Casella sulle coperture assicurative della categoria e il Responsabile dell’Ufficio Ambiente della Provincia di Ascolti Piceno, dott. Roberto Fausti, in merito alla recente disposizione della Regione Marche che ha individuato nelle amministrazioni provinciali le autorità competenti per il rilascio delle autorizzazioni di legge.

Partner a supporto dell’evento sono la Provincia di Ascoli Piceno-Settore Ambiente, Uapi Servizi srl, AIAS (Associazione Italiana Addetti alla Sicurezza), APLAV e Performing srl.

Tutti gli operatori e gli addetti del settore sono quindi invitati presso il Residence “La Terrazza” di Grottammare, Lungomare A. De Gasperi 44/48 (Tel. 0735.735308).

Per qualsiasi informazione ci si può rivolgere presso uno degli uffici Confartigianato Imprese Uapi di Ascoli Piceno (tel. 0736.336402), Fermo (0734.226733) e Montegranaro (tel. 0734.889682).