Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

La Confartigianato di Ascoli Piceno e Fermo, in seguito al gravissimo sisma che nella notte del 24 agosto ha colpito il territorio di Arquata del Tronto e zone circostanti (Lazio, Abruzzo, Umbria), si è attivata già dalla mattina dello stesso giorno per fornire:

Questi i nostri numeri: ufficio di Ascoli Piceno +39 0736336402 - mobile (anche Whatsapp) +39 3294497732 whatsapp

 

Pubblichiamo l'ordinanza del Commissario del governo per la ricostruzione nei territori interessati dal sisma del 24 agosto 2016, n. 42 del 14/11/2017, che disciplina gli interventi a favore delle micro, piccole e medie imprese nelle zone colpite dagli eventi sismici ai sensi dell’articolo 24 del decreto legge 17 ottobre 2016, n. 189. In particolare, le agevolazioni, che assumono la forma di un finanziamento agevolato senza interessi, perseguono l’obiettivo di sostenere il ripristino e il riavvio delle attività economiche già presenti nei territori dei Comuni colpiti.

Le risorse disponibili sono ripartite tra le Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria come di seguito indicato:
a) Regione Abruzzo: 10%;
b) Regione Lazio: 14%;
c) Regione Marche: 62%;
d) Regione Umbria: 14%.

Sono ammissibili alle agevolazioni le iniziative che prevedono programmi di spesa non superiori a 30.000 euro. Le agevolazioni sono concesse in forma di finanziamento agevolato senza interessi, della durata massima di 10 (dieci) anni, oltre un periodo di preammortamento della durata massima di 3 (tre) anni a partire dalla data di accettazione del provvedimento di ammissione, di importo pari al 100% (cento percento) della spesa ammissibile.

PROCEDURA DI ACCESSO (art. 9)

Per accedere alla misura, occorrerà attendere la pubblicazione della convenzione tra Commissario Straordinario, il Ministero dello Sviluppo Economico e l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa S.p.a. - Invitalia, da stipularsi entro trenta giorni dal 14/11/2017. Entro 10 giorni dalla stipula della convenzione che fisserà gli adempimenti tecnici e amministrativi riguardanti la ricezione, la valutazione e l’approvazione delle domande, l’adozione di provvedimenti, il controllo, l’erogazione ed il monitoraggio delle agevolazioni, nel sito internet www.invitalia.it saranno pubblicati gli schemi e le informazioni necessarie per la presentazione delle domande da parte delle imprese proponenti.

Si rinvia la lettura attenta della circolare informativa sotto disponibile, nonché del testo integrale dell'ordinanza.