Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

La Confartigianato di Ascoli Piceno e Fermo, in seguito al gravissimo sisma che nella notte del 24 agosto ha colpito il territorio di Arquata del Tronto e zone circostanti (Lazio, Abruzzo, Umbria), si è attivata già dalla mattina dello stesso giorno per fornire:

Questi i nostri numeri: ufficio di Ascoli Piceno +39 0736336402  (è anche Whatsappwhatsapp)

 

Pubblichiamo l'ordinanza del Commissario del governo per la ricostruzione nei territori interessati dal sisma del 24 agosto 2016, n. 42 del 14/11/2017, che disciplina gli interventi a favore delle micro, piccole e medie imprese nelle zone colpite dagli eventi sismici ai sensi dell’articolo 24 del decreto legge 17 ottobre 2016, n. 189. In particolare, le agevolazioni, che assumono la forma di un finanziamento agevolato senza interessi, perseguono l’obiettivo di sostenere il ripristino e il riavvio delle attività economiche già presenti nei territori dei Comuni colpiti.

Le risorse disponibili sono ripartite tra le Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria come di seguito indicato:
a) Regione Abruzzo: 10%;
b) Regione Lazio: 14%;
c) Regione Marche: 62%;
d) Regione Umbria: 14%.

Leggi tutto...

Pubblichiamo il decreto interministeriale relativo al contributo per il ristoro del c.d. “danno indiretto”; di seguito, inoltre, si fornisce una breve sintesi della misura di cui all’oggetto.
Essa è stata istituita dall’art. 20-bis del decreto-legge n. 189/2016, per favorire la ripresa produttiva delle imprese insediate, da almeno sei mesi antecedenti agli eventi sismici, nelle province delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria nelle quali sono ubicati i comuni colpiti dal sisma del 2016 e 2017. È destinata alle imprese operanti nel settore turistico e agrituristico, dei servizi connessi, dei pubblici esercizi e del commercio e artigianato, sempre con riferimento alla filiera turistica, ed è volta a sostenere la prosecuzione dell’attività e la ripresa produttiva delle imprese operanti nelle Marche. Da informazioni ufficiose, la Regione Marche intenderebbe comunque prevedere una priorità a favore delle imprese operanti nel c.d. “cratere”.
Alle Marche spettano il 61% delle risorse complessivamente stanziate, pari a più di 20 milioni di euro per il 2017 e 7 milioni e 900mila euro per il 2018.

Leggi tutto...

La Confartigianato Imprese Ascoli Piceno e Fermo, ringraziando sin da subito coloro che hanno dato pieno appoggio all’iniziativa dello scorso anno intende mantenere vivo il suo forte impegno a sostegno delle popolazioni e delle economie dei territori vittime degli eventi sismici che a più riprese hanno sconvolto il centro Italia a partire dal 24 agosto 2016.

Banner Strenne Sapori-Trad 2017

Considerando l’approssimarsi delle festività Natalizie, nell'ambito del Progetto denominato "SAPORI E TRADIZIONE" (sostenuto dalle Camere di Commercio di Ascoli Piceno e Fermo), è stata appena rilanciata l'operazione solidale "strenne natalizie" che già nel 2016 ha riscosso un ottimo apprezzamento; la nuova edizione si presenta ancora più ricca di prodotti grazie anche al coinvolgimento di nuove aziende che sono entrate a far parte del programma.

Leggi tutto...

Tutti gli interessati sono invitati all'evento in programma il giorno 24 ottobre 2017, dalle 17.00 presso Sala Ex GAL - via Anfiteatro PIANE DI FALERONE.

Tra i temi trattati:

  • Esenzioni fiscali ed esoneri contributivi per le imprese del “cratere” (Zona Franca Urbana)
  • Modalità e termini di pagamento dei versamenti fiscali e contributivi sospesi
  • Contributi a fondo perduto, agevolazioni fiscali e contributive per le imprese che aprono nuove Partite IVA o riavviano l'attività nel “cratere”
  • Conti bancari dedicati/vincolati alla ricostruzione: meccanismi e regole per imprese, professionisti e cittadini
  • Danno indiretto: requisiti per l'accesso ai benefici

Gli associati sono invitati a partecipare.

Segreteria organizzativa:
Tel. 0734.229248
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Manifesto 24-10-2017

Pubblichiamo il Rapporto dell’attività svolta dal Commissario Straordinario, disponibile sul sito istituzionale (https://sisma2016.gov.it/2017/09/13/il-futuro-della-ricostruzione-una-strategia-sostenibile):

La Legge Regionale n. 25/2017 è stata approvata il 2 agosto u.s. e stabilisce “ le diposizioni urgenti per la semplificazione e l’accelerazione degli interventi di ricostruzione conseguenti agli eventi sismici del 2016 “.
Dopo una prima lettura, si riporta una breve disamina delle norme introdotte da questa legge e finalizzate a semplificare il processo di ricostruzione, d'interesse, quindi, del comparto "Edilizia":

  • Articolo 1 - individua l’ambito di applicazione della legge per gli interventi di riparazione o ricostruzione degli immobili danneggiati o distrutti dal sisma ubicati nel territorio dei Comuni della Regione indicati nell’art. 1 del DL 189/2016 e sono fatte salve comunque le eventuali norme dello Stato più favorevoli.
  • Articolo 2 - definisce un procedimento semplificato per l’approvazione delle varianti ai Piani Regolatori dei Comuni utilizzando, in particolare, l’Istituto della conferenza dei servizi decisoria.
Leggi tutto...
Tags: Edilizia