Logo 2-2 DX

  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Base EVENTI Memorial Desideri

La Confartigianato Imprese di Ascoli Piceno indice il Memorial intitolato a "Fabrizio Desideri", artigiano prematuramente scomparso il 25 maggio 2015, a seguito di un grave incidente. Il ricordo intende manifestare le peculiarità professionali e l'aspetto umano che in Fabrizio Desideri convivevano in perfetta armonia. Fabrizio era un edile e amava il suo lavoro. Era nato ad Ascoli Piceno il 01 ottobre 1966. Il 4 aprile 2001, fondando la “Scaviter di Desideri Fabrizio”, aveva rilevato l'impresa di famiglia. Era un esperto conduttore di mezzi pesanti, d’opera e movimento terra.

Bannerino Fabrizio X Sito

testata Partner I Memorial Desideri

La Confartigianato Imprese di Ascoli Piceno rende note le imprese nominate alla seconda edizione del Memorial intitolato a Fabrizio Desideri.
La cerimonia sarà condotta da Filippo Ferretti, noto giornalista del Corriere Adriatico, e si svolgerà ad Ascoli Piceno venerdì 26 maggio 2017 dalle ore 16.30 presso la Biblioteca Comunale G. Gabrielli - sala Gagliardi.
Le imprese vincitrici sono state selezionate tra le categorie che meglio esprimono l'animo e le capacità professionali dell’artigiano a cui il Memorial è intitolato.

Nella categoria “Innovazione” sono candidate le imprese:
1) DI LUIGI ELIO & C. SNC di Ascoli Piceno
2) ELGA DESIGN di Smerillo
3) OZIO DI PALUMBI LELLA di Ascoli Piceno

Nella categoria “Saper fare” sono state selezionate:
1) CARLA EUSEBI di Montalto delle Marche
2) DSG di DI SILVESTRO GIUSEPPE di Folignano
3) EUFORIA di Ascoli Piceno

Nella categoria “Valori Tradizionali” sono candidate le imprese:
1) DOLCI MANIE DI ADALGISA CESARI di Acquasanta Terme
2) COOPERATIVA AGRICOLA SANT’ANTONIO ABATE di Rotella
3) PANIFICIO PASTICCERIA CAMELI di Castignano

Leggi tutto...


testata Partner I Memorial Desideri

Fabrizio Desideri X Sito

La Confartigianato Imprese di Ascoli Piceno indice la seconda edizione del Memorial intitolato a Fabrizio Desideri, artigiano prematuramente scomparso a seguito di un grave incidente il 25 maggio 2015. Il ricordo intende manifestare le peculiarità professionali e l'aspetto umano che in Fabrizio Desideri convivevano in perfetta armonia.

Fabrizio era un edile e amava il suo lavoro. Era nato ad Ascoli Piceno il 01 ottobre 1966. Il 4 aprile 2001, fondando la “Scaviter di Desideri Fabrizio”, aveva rilevato l'impresa di famiglia. Era un esperto conduttore di mezzi pesanti, d’opera e movimento terra.

La manifestazione si svolgerà ad Ascoli Piceno venerdì 26 maggio 2017 dalle ore 16.30 presso la Biblioteca Comunale G. Gabrielli - sala Gagliardi.
Le imprese vincitrici di una targa ricordo, sono state selezionate tra le categorie che meglio esprimono l'animo e le capacità professionali di Fabrizio Desideri:

  • INVESTIMENTI: dalla passione di Fabrizio per il parco veicoli ed attrezzature che teneva fossero sempre al passo con i tempi, aggiornate e sostituite con regolarità al fine di migliorare le prestazioni, aumentarne l'efficienza e la sicurezza;
  • SAPER FARE: dall'indole di Fabrizio, capace di trovare sempre soluzioni innovative ad ogni problema e difficoltà; un continuo reinventare il proprio lavoro in favore della committenza, che veniva sempre al primo posto tra tutte le preoccupazioni;
  • TUTELA DEI VALORI TRADIZIONALI: dalla capacità dimostrata di Fabrizio nel portare avanti l'attività ereditata dal padre, implementandola e facendola crescere in termini occupazionali e di spiccata professionalità.
Leggi tutto...


testata Partner I Memorial Desideri

Fabrizio Desideri X Sito

La Confartigianato Imprese di Ascoli Piceno indice la prima edizione del Memorial intitolato a Fabrizio Desideri.
La manifestazione si svolgerà ad Ascoli Piceno venerdì 27 maggio 2016 dalle ore 16.30 presso la Biblioteca Comunale G. Gabrielli - sala Gagliardi.
Le imprese vincitrici di una targa ricordo, sono state selezionate tra le categorie che meglio esprimono l'animo e le capacità professionali di Fabrizio Desideri:

  • INVESTIMENTI: dalla passione di Fabrizio per il parco veicoli ed attrezzature che teneva fossero sempre al passo con i tempi, aggiornate e sostituite con regolarità al fine di migliorare le prestazioni, aumentarne l'efficienza e la sicurezza;
  • SAPER FARE: dall'indole di Fabrizio, capace di trovare sempre soluzioni innovative ad ogni problema e difficoltà; un continuo reinventare il proprio lavoro in favore della committenza, che veniva sempre al primo posto tra tutte le preoccupazioni;
  • TUTELA DEI VALORI TRADIZIONALI: dalla capacità dimostrata di Fabrizio nel portare avanti l'attività ereditata dal padre, implementandola e facendola crescere in termini occupazionali e di spiccata professionalità.
Leggi tutto...

Canale Youtube

Seguici sul nostro canale Youtube

YT