Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

Base EVENTI

Banner Borse Studio UNICAM Restauro BIM

BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI N. 5 BORSE DI STUDIO PER L’A.A. 2016/2017
RISERVATO AGLI IMMATRICOLATI AL PRIMO ANNO DEL CORSO DI LAUREA IN TECNOLOGIE E DIAGNOSTICA PER LA CONSERVAZIONE ED IL RESTAURO (CLASSE L-43)

 

Art. 1

la Confartigianato Imprese di Ascoli Piceno e Fermo e Il BIM Tronto indicono per l’a.a. 2016/2017 un concorso, per l’attribuzione di complessive n. 5 Borse di studio, destinate agli studenti che si immatricoleranno al I anno del corso di laurea in Tecnologie e Diagnostica per la Conservazione ed il Restauro (classe L-43) attivato presso l’Università degli Studi di Camerino, con sede didattica ad Ascoli Piceno.

 Art. 2

Benefici previsti
Le borse permetteranno ai vincitori di usufruire dei seguenti benefici:

  • Studenti residenti nei comuni di Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Arquata Del Tronto, Castignano, Colli Del Tronto, Comunanza, Force, Maltignano, Monsampolo Del Tronto, Montegallo, Monteprandone, Palmiano, Roccafluvione, Rotella, San Benedetto Del Tronto, Spinetoli, Venarotta. Assegnazione di una borsa di € 700,00, di €. 550,00 e di €. 400,00 agli studenti meritevoli per reddito e voto di maturità;
  • Studenti residenti in tutta Italia (eccettuati i Comuni sopra elencati): assegnazione di una borsa di € 500,00 o di €. 300,00 agli studenti meritevoli per reddito e voto di maturità.

Il criterio premiante per entrambe le misure è la condizione di essere figli di artigiani con esperienza nel settore dell’artigianato artistico/restauro da almeno 5 anni (farà fede la visura aggiornata della Camera di Commercio).

Borse Studio UNICAM AA2016-2017 ok

Art. 3

Requisiti di partecipazione
Possono partecipare al concorso per l’attribuzione delle borse di studio, a pena di esclusione, coloro i quali siano in possesso dei seguenti requisiti:
- diploma di superamento dell’esame di Stato conclusivo dei corsi di studio di istruzione secondaria, idoneo all’iscrizione al corso di studio attivato presso l’Università di Camerino, acquisito in data non antecedente l’anno scolastico 2015/2016. Possono altresì essere ammessi coloro i quali, avendo conseguito la maturità nell’anno scolastico 2014/2015, abbiano successivamente prestato servizio civile;
- avvenuta iscrizione per l’a.a.2016/2017 al corso di laurea in Tecnologie e Diagnostica per la Conservazione ed il Restauro (classe L-43) e versamento delle relative tasse universitarie entro il termine di scadenza del presente bando fissato alla mezzanotte del 31 ottobre 2016.

 

Art. 4

Articolazione delle borse e criteri
Sono previste le seguenti misure:

  • 3 borse di studio (di importi decrescenti di € 700,00, di €. 550,00 e di €. 400,00) riservate a matricole residenti nei comuni di Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Arquata Del Tronto, Castignano, Colli Del Tronto, Comunanza, Force, Maltignano, Monsampolo Del Tronto, Montegallo, Monteprandone, Palmiano, Roccafluvione, Rotella, San Benedetto Del Tronto, Spinetoli, Venarotta;
  • 2 borse di studio riservate a matricole residenti in tutta Italia (di importi decrescenti di €. 500,00 e di €. 300,00)

Un punteggio premiante aggiuntivo è assegnato a figli di artigiani con esperienza nel settore dell’artigianato artistico/restauro da almeno 5 anni (farà fede la visura aggiornata della Camera di Commercio competente da allegare alla domanda di partecipazione).

Criteri di assegnazione:

  • 75% ISEE

da € 0 a € 10.000 > 10 punti
da € 10.001 a € 40.000 > 05 punti
oltre i €. 40.000 > 02 punti

  • 25% voto di maturità

da 100 a 91 > 10 punti
da 90 a 76 > 05 punti
da 75 a 60 > 02 punti

Punteggio premiante:

  • Figli di artigiani del settore artistico/restauro regolarmente iscritti alla CCIAA di appartenenza; anzianità di iscrizione:

oltre 25 anni > 10 punti
da 11 a 25 > 05 punti
da 5 a 10 > 02 punti

Le borse di studio di cui al presente bando sono incompatibili con altre le altre borse di studio offerte da Unicam, con le borse di studio erogate dall’E.R.S.U. di Camerino e con borse erogate da altri enti. Gli studenti che risultino essere vincitori dei benefici erogati dall’ERSU verranno esclusi dalla graduatoria valida ai fini dell’attribuzione delle borse di eccellenza. Non è precluso, tuttavia ai vincitori delle borse, l’inserimento nelle graduatorie E.R.S.U. ai fini dell’eventuale esonero dal pagamento delle tasse di iscrizione all’Università.
La prima rata (50%) verrà erogata previa presentazione della certificazione dell’immatricolazione presso l’Università di Camerino, Corso di Laurea in Tecnologie e Diagnostica per la Conservazione e il Restauro.
La seconda rata sarà liquidata previa presentazione entro il 31 luglio 2017, della certificazione relativa all’avvenuto conseguimento del 50% dei crediti previsti dal piano di studi con votazione media non inferiore a 26/30 e con votazione non inferiore a 24/30 in ciascun esame sostenuto. Ai fini della attribuzione della borsa, i CFU acquisiti come attività libera con attribuzione di voto previsti dai relativi piani di studio, verranno regolarmente valutati ai fini del computo complessivo.
La non osservanza degli obblighi sopra riportati comporta la decadenza dalla borsa di studio.

 

Art. 5

Domande di partecipazione
Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere presentate improrogabilmente entro le ore 24.00 del 31 ottobre 2016:
- mezzo PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- presso gli uffici di Confartigianato, sede di Ascoli Piceno, Viale Sinibaldo Vellei, 16/B (orari 8.30/18.00 dal lunedì al venerdì, tel. 0736.336402).
Ai fini della partecipazione al concorso, saranno ritenute valide le seguenti informazioni:
1) le proprie generalità e la residenza;
2) l’anno scolastico di conseguimento del diploma di istruzione di secondo grado e la relativa votazione finale;
3) l’avvenuta iscrizione per l’a.a.2016/2017 al corso di laurea in Tecnologie e Diagnostica per la Conservazione ed il Restauro (classe L-43). Si precisa che la procedura di iscrizione si intende conclusa solo ed esclusivamente a seguito del pagamento della prima rata delle tasse universitarie.

La mancanza di tali condizioni comporterà l’esclusione dalla graduatoria.
Il bando di concorso e il modello di domanda saranno disponibili da MARTEDì 18 OTTOBRE 2016 nei seguenti siti web http://www.apfm.it e www.bimtronto-ap.it e sui siti Unicam www.unicam.it/futuro-studente e www.unicam.it/beniculturali .

 

Art. 6

La Commissione valutatrice composta da rappresentanti della Confartigianato AP-FM, BIM Tronto e UNICAM, si riunirà entro la settimana successiva alla scadenza per stilare la graduatoria finale. I risultati della valutazione saranno resi noti tempestivamente e pubblicati nei siti web http://www.apfm.it e www.bimtronto-ap.it e sui siti Unicam www.unicam.it/futuro-studente e www.unicam.it/beniculturali .
Le borse saranno revocate in caso di rinuncia agli studi o trasferimento ad altra sede universitaria. La borsa verrà altresì revocata allo studente che incorra in sanzioni disciplinari superiori all’ammonizione. La borsa verrà revocata con immediata decadenza dai benefici, eventualmente ottenuti, con le conseguenti responsabilità penali cui lo studente potrà incorrere, anche in caso di dichiarazioni non veritiere, ai sensi del D.P.R. 445/2000. In caso di revoca della borsa la Commissione potrà procedere allo scorrimento della graduatoria per proclamare la nuova assegnazione.

Ascoli Piceno, lì 18 ottobre 2016

 

ALLEGATI: