Logo 2-2 DX

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 39 0736.336402
  • 39 0734.229248

incentivi

  • AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE: NUOVA GUIDA MINISTERIALE

    Il Ministero dello Sviluppo Economico ha recentemente realizzato una guida per le imprese, contenente l’elenco di tutte le agevolazioni promosse dallo stesso Ministero e attualmente fruibili dalle imprese. Si tratta di interventi volti a rafforzare la competitività del sistema produttivo e proiettare l’economia verso una maggiore innovazione tecnologica e organizzativa.

    In particolare attraverso lo stimolo alla ricerca e all’innovazione, la promozione e la crescita dimensionale di imprese innovative ad alto valore tecnologico, l’accesso alle fonti di finanziamento, il consolidamento patrimoniale, il rafforzamento della proiezione internazionale, l’approvvigionamento energetico a costi più competitivi, la realizzazione e promozione di servizi e infrastrutture digitali, nonché la promozione della concorrenza, la tutela della proprietà intellettuale e dei consumatori.

    Read more
  • PROROGATA LA SCADENZA DEL BANDO SULLA STABILIZZAZIONE DEI CONTRATTI ATIPICI al 28/02/2015

    Il 20 novembre scorso è stato rifinanziato con la somma di € 110.000,00 il bando “Incentivi finanziari per la Stabilizzazione Contratti Atipici” per il quale è stata anche prorogata la scadenza al 28 febbraio 2015.
    Il bando era stato previsto dalla determinazione dirigenziale n. 219 del 18/03/2014 (R.G. n. 657 del 19/03/2014) con scadenza inizialmente fissata al 30/09/2014.

    Read more
  • SISMA 2016 - "DANNO INDIRETTO", novità sui criteri per la concessione dei contributi (APPROFONDIMENTO), scadenza 30/06/2018

    Il Vice Commissario per la Ricostruzione ha firmato il Decreto n. 24/VCOMMS16 del 30.03.2018 che disciplina la concessione di "Contributi per la riduzione del fatturato a favore delle imprese" (DL.189/2016 "Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016" art. 20 bis). I contributi sono finalizzati a favorire la ripresa produttiva delle imprese del settore turistico, dei servizi connessi, dei pubblici esercizi e del commercio e artigianato, nonché delle imprese che svolgono attività agrituristica, insediate da almeno sei mesi antecedenti agli eventi sismici nelle province delle regione Marche interessate.

    FONDI DISPONIBILI

    I fondi disponibili assegnati alla Regione Marche sono pari ad euro 28.060.000,00, ovvero per l'anno 2017 euro 20.130.000,00 e per l'anno 2018 euro 7.930.000,00.

    IMPRESE BENEFICIARIE

    Sono beneficiarie dei contributi le imprese, di qualsiasi dimensione, in possesso dei seguenti requisiti di ammissibilità:

    • iscritte nel registro delle imprese con una o più unità produttive, risultanti dal registro delle imprese, ubicate nella regione Marche o titolari di partita IVA con luogo di esercizio dell’attività nelle Marche;
    • operatività nella Regione Marche antecedente al 24 febbraio 2016 per le aziende operanti nei comuni delle province di Macerata, Fermo, Ascoli Piceno - antecedente al 26 aprile 2016 per le aziende operanti nei comuni della provincia di Ancona;
    • in caso di imprese artigiane, attività esercitata in tutti i settori (fatta eccezione per i settori agricoltura primaria, pesca e acquacoltura)
    • in caso di imprese non artigiane, attività esercitata tassativamente individuati nell’Allegato 1 del Decreto;
    • riduzione del fatturato non inferiore al 30%.

    CONTRIBUTI CONCEDIBILI

    I contributi concedibili sono pari al 30% della riduzione del fatturato, e comunque in misura non superiore a euro 50.000,00 (elevato a euro 75.000,00 per le imprese in possesso del rating di legalità), determinata come differenza tra il valore conseguito nei sei mesi intercorrenti tra il 19 gennaio 2017 e il 19 luglio 2017 e il valore medio dei medesimi sei mesi del triennio precedente.

    Read more