Al Polo Sant’Agostino con UNICAM e lo spinoff A.R.T. & CO. , al centro le tecniche di diagnostica e il dialogo tra Arte e Scienza

Si è svolto con una buona presenza di pubblico interessato e partecipe l’edizione ascolana di “ARTE E(’) SCIENZA” che ha visto la creazione di un network di iniziative che sul territorio nazionale promuovono il gemellaggio fra Arte e Scienza per la diffusione della conoscenza (http://www.associazioneaiar.com) a cura dell’Associazione Italiana di Archeometria.
Il seminario ha inteso puntare i riflettori sul contributo della scienza e della tecnologia per la salvaguardia del patrimonio artistico del centro Italia duramente colpito dal sisma ed è stato organizzato dal neo-costituito gruppo “Restauro” della Confartigianato AP-FM, dall’UNICAM - A. R. T. & Co. – AIAr, Musei Civici e Comune di Ascoli Piceno (che ha concesso il patrocinio), oltre ad aver ottenuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dell’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare).
In apertura dei lavori, Natascia Troli, ha espresso l’entusiasmo della Confartigianato nell’appoggiare e sostenere le iniziative dello spin-off Unicam, in più “Ascoli Piceno oggi spicca – ha proseguito la Troli - nel panorama nazionale nell'ambito della 4° edizione di Arte è Scienza”.

BANNER 01-12-2017 Report

Read more